Seguici sui Social

Focus

Sampdoria-Lazio: precedenti, statistiche & analisi tecnica

Pubblicato

in

Lo stemma dalla US Sampdoria


Pubblicità

Dopo aver fatto il punto sulla Lazio di Inzaghi, che questa sera (ore 20:45), allo Stadio Marassi, giocherà contro la Sampdoria di Marco Giampaolo (CLICCA QUI). In attesa del match, andiamo ad analizzare nel dettaglio proprio i prossimi avversari dei biancocelesti:

PRECEDENTI, STATISTICHE & CURIOSITÀ’ –

  • La Sampdoria ha vinto solamente una delle ultime nove sfide contro la Lazio in Serie A (2 pareggi, 6 sconfitte), proprio nell’ultimo incontro giocato.
  • La Sampdoria ha vinto sei delle ultime 10 partite casalinghe contro la Lazio in Serie A: due pareggi e due successi biancocelesti completano il parziale.
  • La Lazio non è mai riuscita a segnare più di un gol nelle ultime 11 gare di campionato giocate in casa della Sampdoria.
  • La Sampdoria è imbattuta da cinque turni, tre vittorie e due pareggi: si tratta della striscia aperta di imbattibilità più lunga in Serie A, al pari del Milan.
  • I blucerchiati hanno vinto tutte le ultime quattro partite in casa: in un singolo campionato di Serie A non arrivano a cinque successi casalinghi di fila dal marzo 1991.
  • Nell’ultima partita contro la Roma, la Lazio ha trovato la sconfitta dopo una serie di nove risultati utili consecutivi (6 vittorie, 3 pareggi).
  • Solo il 19% dei gol subiti dalla Lazio in questo campionato (tre su 16) sono arrivati nel primo tempo: la percentuale più bassa in questo campionato.
  • La Sampdoria ha guadagnato nove punti da situazione di svantaggio in questo campionato, nessuna squadra ha fatto meglio – tuttavia la Lazio ne ha persi solo due da situazione di vantaggio (pareggio contro il Torino).
  • Felipe Anderson ha tentato 91 dribbling in questo campionato, 11 più del secondo in classifica, l’avversario di giornata Luis Muriel.
  • La prossima sarà la presenza numero 150 per Muriel in Serie A.

PRECEDENTI- Quello del Ferraris sabato sera alle 20:45 sarà la sfida numero 54 tra Sampdoria e Lazio a Marassi. Il bilancio finora pende leggermente in favore dei blucerchiati, con 18 successi a 15 e 20 pareggi. Lo scorso anno, i liguri si imposero per 2-1, con le reti di Fernando e De Silvestri che ribaltarono l’iniziale vantaggio di Djordjevic. Al 44′ Candreva fallì un calcio di rigore, parato da Viviano sul risultato di 1-1. La vittoria più recente dei capitolini, invece, è datata 16 maggio 2015, quando una zampata di Gentiletti al 54′ bastò a espugnare Marassi e a lanciare gli uomini dell’allora tecnico Pioli verso un arroventato rush finale di stagione. L’ultimo pareggio, infine, risale alla stagione 2012/2013: 1-1 con vantaggio blucerchiato firmato da Soriano e rimontato allo scadere da Lorik Cana.

LA MINACCIA – Classe al servizio della squadra. Luis Muriel sta disputando una stagione ad alti livelli, impreziosita da gol e giocate decisive. In 15 presenze infatti sono 6 le reti segnate, impreziosite da 5 assist.  L’attaccante ha sfidato 8 volte la Lazio, realizzando 1 gol ed  1 assist, rimediando 2 vittorie, altrettanti pareggi e ben 4 sconfitte.

INZAGHI VS GIAMPAOLO – Sarà il secondo faccia a faccia tra Simone Inzaghi e Marco Giampaolo. I 2 mister si sono infatti affrontati lo scorso campionato, quando le aquile si imposero per 2-0 sull’Empoli.  Il mister di Piacenza vorrà rifarsi dopo la sconfitta subita lo scorso aprile a Marassi, quando si lasciò scappare: “In tanti anni non ho mai visto una partita così. Potevamo vincere largamente e abbiamo finito per perdere”. A livello Primavera vanta un unico precedente contro i liguri, battuti per 2-0 nel primo turno della Coppa Italia di categoria della stagione 2014/15. Come giocatore ha affrontato i doriani cinque volte e il bilancio recita tre vittorie, un pareggio e una sconfitta, con due reti all’attivo. Ha vestito la maglia blucerchiata per sei mesi nel 2005, collezionando appena cinque presenze e zero reti. Negativi, i numeri di Giampaolo contro i capitolini, visto che in otto precedenti ha vinto due volte, con due pareggi e quattro ko a completare il quadro.

COME SCENDERANNO IN CAMPO – la Sampdoria è nel suo miglior momento e, eccetto i lungodegenti VivianoCarbonero e Sala, può vantare tutta la rosa al completo. Giampaolo dovrebbe optare per il 4-3-1-2 che tanto bene ha fatto nelle ultime uscite e che ha battuto il Torino per 2-0 domenica scorsa.  Pronto, alla convocazione il ristabilito Pavlovic. Contro la Lazio potrebbe ritrovare posto dal 1′ Linetty in mediana, mentre Bruno Fernandes dovrà guardarsi dalla concorrenza di Alvarez e Praet.

PROBABILE FORMAZIONE – (4-3-1-2): Puggioni; Pereira, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira, Linetty; Bruno Fernandes; Muriel, Quagliarella. A disp: Tozzo, Pavlovic, Krajnc, Dodò, Eramo, Palombo, Djuricic, Cigarini, Praet, Alvarez R., Budimir, Schick. All. Marco Giampaolo

Continua a leggere
Pubblicità