Seguici sui Social

News

SOCIAL – “Ora tocca a Radja”, tifosi giallorossi infuriati con Salah. E Strootman cancella il post (FOTO)

PUBBLICITA

Pubblicato

il

PUBBLICITA

I tifosi della Roma sono infuriati con Mohamed Salah. I sostenitori giallorossi non hanno perdonato un messaggio postato su Instagram dal loro ex attaccante.

IL POST INCRIMINATO

L’egiziano rispondeva a un post di Strootman che salutava Rüdiger ceduto al Chelsea. Salah, ora al Liverpool, invitava anche Nainggolan a lasciare la Roma: “Adesso tocca a Radja”, con tanto di emoticons sorridenti. Forse sarà stato solo uno scherzo ma di certo i tifosi giallorossi non l’hanno presa bene. Non si è parlato di altro nelle ultime ore a Pinzolo, sede del ritiro giallorossi. Prendete una cessione eccellente, la terza in questo caso, il saluto di un amico con tanto di frecciatina alla società e la risposta, ironica e provocatoria, di un ex compagno. Mischiate il tutto ed ecco pronto un bel caos social. Ossia, il calciomercato ai tempi di Instagram. E in mezzo ci finisce la Roma, che dopo aver fatto cassa per riuscire a rientrare nei parametri del fair play finanziario, ora si trova a gestire quella fase di transizione tra i vecchi titolari e quelli che dovranno arrivare. Ma, come racconta Sky Sport, facciamo ordine.

IL SALUTO DI STROOTMAN A RUDIGER

Tutto comincia dall’incolpevole Kevin Strootman, che per salutare il passaggio del suo grande amico Rüdiger al Chelsea ha deciso di affidare al proprio profilo i suoi pensieri: “Buona fortuna al mio fratello Toni Rüdiger per l’avventura con il suo nuovo club. Mi mancheranno le nostre battaglie in allenamento e le nostre discussioni nello spogliatoio ma ci mancherai specialmente in campo”. Sin qui tutto normale. Nell’ultima riga del post però compare un post scrictum, con tanto di frecciatina alla società giallorossa: “Spero che questa sia l’ultima cessione di quest’estate”.

LA RISPOSTA DI NAINGGOLAN

Apriti cielo. Immediata è arrivata la prima risposta illustre tra le tantissime dei tifosi giallorossi e non solo. La firma è di un altro calciatore decisamente attivo sui social. Quel Radja Nainggolan che ha sempre detto di voler restare alla Roma ma al quale ancora non è stato rinnovato il contratto, come invece promesso dalla dirigenza giallorossa nella passata estate. “I don’t know”, il suo commento. Ovvero: Kevin non è detto che Rüdiger sia l’ultimo a partire. Della serie, se non mi rinnovano il contratto non si sa mai.

  LAZIO BAYERN MONACO La società carica la squadra e i tifosi

LA BATTUTA DI SALAH

Frecciatine dopo frecciatine si arriva finalmente al commento che nessun tifoso della Roma ha gradito e che forse lo stesso protagonista si poteva risparmiare. Arriva da Salah, ex compagno dei due fino a un mese fa e appena passato al Liverpool per poco meno di 50 milioni di euro. Una frase sibillina, tra l’ironico e il provocatorio, condita da faccine che ridono divertite: “Ora tocca a Radja”. Probabilmente l’egiziano voleva sdrammatizzare ma l’effetto che ha scatenato sui social da parte dei tifosi è stato tutto l’opposto. Immediati i commenti dei sostenitori, molti da stigmatizzare, che però nascondono la paura di veder ridimensionati gli obiettivi della propria squadra. A Monchi l’unica possibile risposta. Sul mercato, ovviamente. Non su Instagram. Il post in questione è stato poi prontamente rimosso dallo stesso Strootman.

https://www.instagram.com/p/BWVNJnoHejQ/

SEGUICI SULLA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK>>>CLICCA QUI

LEGGI ANCHE LE ULTIME SUL CASO BIGLIA>>>CLICCA QUI


News

Lazio spazio alle riserve: Pereira, Caicedo ed Escalante meritano spazio

Pubblicato

il

Lazio spazio alle riserve

Lazio spazio alle riserve – Dopo la brutta sconfitta contro il Bologna in casa biancoceleste è iniziata una piccola critica

Lazio spazio alle riserve – La partita contro il Bayern ha lasciato un piccolo strascico. Considerato il grande sforzo fisico ed energetico, sabato contro il Bologna, sarebbe stato opportuno effettuare qualche ricambio per far rifiatare diversi titolare che sono apparsi evidentemente in difficoltà. Uno di questi è Immobile che ormai da ben 5 partite non appare più quello di sempre. Ciro convive con una tendinite fastidiosa che spesso gli provoca dolore e per questo dovrebbe sedersi in panchina e riposare facendo giocare Caicedo che quando l’ha sostituito ha sempre fatto un ottimo lavoro. La pantera sembra essere messa ormai da parte, spesso entra negli ultimi finali senza poter dare una mano avendo a disposizione pochi minuti. Il suo ingresso a Bologna ha cambiato un po’ la situazione con la Lazio che ha avuto più chance nell’area. I tifosi chiedono a gran voce di vederlo titolare al posto di Immobile (per permetterlo di riposare) stessa cosa anche per Pereira anche lui entrato pimpante al Dall’Ara ma senza avere mai alcuna chance.

PEREIRA ED ESCALANTE

Già, il brasiliano ha giocato pochissimo nonostante ogni volta che entri faccia vedere un minimo di bagliore ma non riceve mai opportunità e in questo momento potrebbe far riposare Luis Alberto che dopo l’intervento all’appendicite avrebbe bisogno di riposo. I tifosi acclamano la titolarità del ragazzo, sui social sono in molti a chiedersi come mai non abbia mai l’opportunità di giocare ai danni di gente che magari inizia a essere stanca per le troppe partite di seguito. Anche Leiva avrebbe bisogno di un ricambio, nella partita contro il Bayern si è visto un brasiliano in difficoltà di passo, l’età avanza e Lucas non potrà giocarle tutte ma dovrebbe iniziare ad alternarsi con Escalante che ogni volta che entra dà il suo apporto in modo esemplare. Nella partita contro i tedeschi ha dimostrato di avere ottime qualità interrompendo spesso le azioni senza avere paura degli avversari. Anche lui meriterebbe più spazio e più minutaggio soprattutto in alternanza con Leiva per poter permettere al centrale di rifiatare in alcune partite e di tornare al top nella partita successiva. I tifosi chiedono di provare le riserve che in questo momento sembrano avere più energie rispetto ai titolari che le stanno giocando tutte andando in difficoltà come sabato contro il Bologna.

  Biasin ironizza su Musacchio, ma vede gli ottavi dal divano

Lazio Lulic potrebbe tornare titolare dopo più di un anno

LA NOSTRA STORIA – Aron Winter, un lanciere al servizio della Lazio

Continua a leggere