Seguici sui Social

News

Supercoppa d’Olanda – Feyenoord-Vitesse: la Var ne combina delle belle

Pubblicato

il

Pallone bucato extra Lazio
PUBBLICITA

“Per vincere la Champions serve la VAR”, aveva scherzato (ma non troppo) Ancelotti in una conferenza del Bayern. Verrebbe da dire: anche per vincere la Supercoppa d’Olanda. Ieri sera nel trofeo che ha aperto la stagione la moviola in campo è stata grande protagonista. Facendo arrabbiare il Feyenoord che, alla fine, ha comunque alzato la coppa ai rigori grazie alle parate di Jones. Decisione corretta quella dell’arbitro Makkelie che è andato anche a rivedersi le immagini in televisione su un episodio contestato. Decisione però presa dopo un tempo decisamente lungo: un minuto e 20 secondi. E soprattutto senza che far fermare il gioco.

Il Feyenoord, campione nazionale, sfidava il Vitesse e si era portato in vantaggio al 7′ con Toornstra. A inizio ripresa il “fattaccio”: El Ahmady viene steso nell’area del Feyenoord da Matavz, il Vitesse chiede il rigore ma l’arbitro Makkelie lascia continuare. I Var entrano in azione e valutano l’espisodio davanti agli schermi ma intanto il gioco va avanti. L’azione si ribalta e Jorgensen segna il raddoppio. Dopo 80 secondi però arriva il responso dell’azione precedente: c’era rigore per il Vitesse. L’arbitro annulla il gol del Feyenoord e Buttner pareggia dal dischetto, nello sconcerto generale. Il match finirà 1-1, prima del trionfo dei biancorossi ai rigori.

LEGGI ANCHE COME ARRIVA LA JUVENTUS ALLA SUPERCOPPA

METTI MI PIACE ALLA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK

SEGUICI SU TWITTER


Pubblicità

News

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “E’ il peggio del peggio”

Pubblicato

il

Paolo Di Canio ex attaccante della Lazio

MOURINHO Di Canio la tocca piano. Le dure parole dell’ex attaccante della Lazio in un audio pubblicato sui social.

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “La Roma ha preso il peggio del peggio che c’è in questo momento. Capisco che a Roma abbiano bisogno di un nome, ma hanno preso un allenatore finito su tutte le linee. Lui è andato a cercare di prendersi il prima possibile una panchina con soldi, perchè sa di essere al terzo esonero in quattro anni. E’ stato cacciato da tutte le parti per incompatibilità, per carattere, mentre prima era molto bravo sotto questo aspetto. Adesso è stato esonerato dal Tottenham, anche per via dei risultati ottenuti, per non essere stato in grado di portare la squadra a livello in due anni, con tutto quello che hanno speso tra l’altro. Un disastro. Poi a Roma può darsi che si troverà anche bene. Adesso ci si aspetta chissà cosa, ma, ripeto, hanno preso il peggio del peggio, perchè adesso lui fa praticamente l’anti calcio. I giornalisti si divertiranno solo in qualche conferenza stampa, perchè lui fa polemica e casino e tutti gli daranno ragione. Mentre invece quando era all’Inter ci si incazzavano e gli faceva il teatrino. Ma lui è il peggio, soprattutto per ricostruire. E lo dico nonostante lui è sempre stato il mio preferito, anche più di Guardiola“.

Continua a leggere

Articoli più letti