Seguici sui Social

Non solo Lazio

PUBBLICITA

Il presidente Ferrero a “Ballando con le stelle” per beneficenza

Avatar

Pubblicato

il

Il presidente della Lazio Lotito e quello della Sampdoria Ferrero

Il presidente della Sampdoria, Massimo Ferrero, ballerino per beneficenza. Il patron del club ligure molto probabilmente prenderà parte al format Rai “Ballando con le stelle”.

Nonostante non abbia ancora firmato nessun contratto con la TV pubblica Ferrero già ringrazia «il direttore generale della Rai Mario Orfeo e la conduttrice Milly Carlucci per l’opportunità». Intervistato da Vanity Fair il numero uno doriano ha dichiarato: «L’obiettivo della mia partecipazione è esclusivamente benefico. Con i soldi che mi darà la Rai, e se necessario con altri miei e della Sampdoria, voglio comprare almeno quattro autoambulanze attrezzate per bambini da regalare agli ospedali. A partire dal Gaslini di Genova col quale già collaboriamo con la Samp. Io non ho mire di fama, non vado in Rai per farmi notare, non ne ho bisogno. Me vogliono bene tutti, sono un uomo di cuore, semplice. Il motto è fa bene è scordati, fa del male e pensaci».

UN PROVETTO BALLERINO

Ma lei balla? «Come no. Se la ricorda Rita Pavone che cantava viva la pa-ppa-ppa? Ecco, io ballavo quella. A 15-16 anni stavo senza ‘na lira. Andavo al Bar Veneto di via Ostiense, dove c’era un juke box modernissimo. Là con 100 lire potevo mettere tre canzoni. Io facevo il tip tap. L’amico mio, sfacciato, rimediava qualche lira e ce ne andavamo al cinema. Se era andata bene, ci compravamo pure i mostaccioli, durissimi. Poi ho ballato il rock’n’roll, il cha cha, il tango. Facevo pure la spaccata. A casa sistemavo due sedie e mi esercitavo per distendere le gambe. Poi veniva mia madre da dietro e mi strigliava: “Va a studià”».

Dove andava la sera? «Ai Colletti Bianchi. Facevo il ballo del mattone, il gioco della scopa, il tango. Mi piacevano questi personaggi con le camicione e colletti enormi, mi sembravano dei ricconi. Per imitarli, prendevo i soldi che avevo messo da parte e andavo all’Ente comunale del consumo. Sceglievo le stoffe e mi facevo la camicia e i calzoni a campana, verdi. Ero un grande figo. Alto un metro, ma coi calzoni a campana. Se le conquistavo ballando? Macché, erano altri tempi, c’era il mito della verginità. Però avevo un vantaggio: ero bassissimo e per abbracciare le ragazze mettevo le mani attorno al fondoschiena… ero un po’ monello. Se ballo ancora? Certo. Sono un po’ arrugginito ma mi sto già allenando. Vado a correre la mattina, faccio ginnastica, seguo una dieta. E sto rimettendo le sedie per provare a fare la spaccata».

A 66 anni si mantiene bene: «Posso essere volgare? Me sto a grattà. Non vorrei che compro le ambulanze e una viene a pigliare me».

LEGGI ANCHE LE PAROLE DI FACCO SU IMMOBILE

SEGUI IL NOSTRO PROFILO TWITTER

LEGGI COSA HA DETTO EL SHAARAWY SULLA LAZIO


Pubblicità

News

Immobile sbanda? Nessun problema il goleador della Lazio si chiama Muriqi

Periodo nero di Immobile in Nazionale, ma la sua riserva Muriqi non delude, goleador con il Kosovo

Avatar

Pubblicato

il

2019 09 07T152032Z 907939833 RC110AC5E280 RTRMADP 3 SOCCER EURO KVX CZE REPORT
<

Periodo nero di Immobile in Nazionale, ma la sua riserva Muriqi non delude, goleador con il Kosovo

Gol sbagliati e critiche, brutto momento in Nazionale per Immobile che comunque riceve il nostro sostegno e quello del ct Mancini. Chi invece non delude e stupisce è il vice Immobile, il pirata Muriqi che a suon di gol sta trascinando il Kosovo. 2 gol nelle ultime 2 giornate di qualificazioni mondiali dove il Kosovaro sfrutta tutta la sua presenza fisica, la capacità aerea e il fiuto per il gol e manda segnali a Sarri che nel ritiro di Auronzo lo aveva elogiato e preferito a Caicedo partito per Genova.

muriqi

MANCINI DIFENDE IMMOBILE

Continua a leggere

News

Mancini difende Immobile : “Vinciamo il Mondiale e farà 8 gol”

Mancini difende Immobile alla vigilia di Italia Lituania dopo le critiche

Avatar

Pubblicato

il

mancini immobile 1uf301quur5qq1ihfobh63nqmo
<

Mancini difende Immobile alla vigilia di Italia Lituania dopo le critiche

Mancini difende Immobile alla vigilia di Italia Lituania. L’attaccante della Lazio tornato a Formello per problemi fisici non ci sarà per la partita in programma oggi della Nazionale, ma il suo ct Roberto Mancini ci tiene a sostenerlo dopo le numerose critiche : “Abbiamo vinto l’Europeo in 26 e Ciro è sempre stato titolare, in 2 partite ha anche fatto gol, altre volte ci è andato vicino, non vedo un grande problema, ha sempre fatto gol, magari al Mondiale fa 8 gol e vinciamo “.

nazionale immobile

IMMOBILE TORNA A FORMELLO PER UN INFORTUNIO

Continua a leggere

Non solo Lazio

Caressa : “Non tifo Roma, ma una squadra di Serie B” (VIDEO)

Caressa rivela la sua fede calcistica in un video su TikTok

Avatar

Pubblicato

il

27D2934E 15E5 4282 85FE 922DB78258E6
<

Caressa rivela la sua fede calcistica in un video su TikTok

Fabio Caressa, storico telecronista di Sky non ha mai rivelato la sua fede calcistica. Tra i tifosi per via delle sue telecronache molto accese nei confronti di Roma e Juventus si è pensato ad una delle 2 come fede calcistica, con la Roma favorita. Caressa ieri in un video su TikTok ha voluto smentire i pensieri dei tifosi. “Non ci crederete ma l’unica squadra per la quale ho sofferto negli ultimi anni è l’Alessandria grazie ad alcuni amici carinissimi e mia moglie. Ero anche libero di farlo perchè era prima in Serie C. Ho tifato tantissimo anche quest’anno e sono andato a vedere la finale per la Serie B, mi sono commosso”.

DA SKY ALLA RAI CON VARRIALE DECLASSATO

Continua a leggere

Articoli più letti