Seguici sui Social

Articolo copertina

Lazio danneggiata dal Var ma non è questo l’unico problema di Simone Inzaghi e non deve diventare un alibi

Pubblicato

il

Simone Inzaghi allenatore della Lazio
PUBBLICITA

Sampdoria-Lazio è uno scontro tra due squadre che sognano la Champions. Peccato che la squadra di Inzaghi ci arrivi con la rabbia scatenata dalle ultime due partite e provocata dal fatto che si sentono danneggiati. Da chi? Un tempo avremmo detto dagli arbitri, ora dal Var. Che in fondo è un arbitro, solo che invece di stare in campo è davanti alla televisione.

Nell’ambiente laziale il malumore è diffuso. A Inzaghi questo Var non piace. Soprattutto, come riporta Il Corriere della Sera, non lo capisce. Spera in chiarimenti, incontri con gli arbitri e uniformità nell’utilizzo. Posizione concordata con la società, per anni fuori da ogni polemica arbitrale quando Lotito era parte del Palazzo. Il rischio è che la Lazio attribuisca l’intera responsabilità di questo periodo buio – 1 punto in due partite di campionato dopo una striscia di 6 vittorie di fila – agli arbitri anziché rendersi conto che la squadra sta raccogliendo per quanto merita. È stata molle nel derby contro la Roma, imprecisa contro la Fiorentina. La squadra di un mese fa, Var o non Var, non avrebbe raccolto così poco.

LEGGI ANCHE COME E’ TERMINATA BENEVENTO-MILAN

SEGUICI SU FACEBOOK

I CONVOCATI DEL TECNICO BIANCOCELESTE


Pubblicità

Articolo copertina

Lazio Genoa Inzaghi: “Rinnovo? Testa al campo e al 4° posto”

Pubblicato

il

Inzaghi

LAZIO GENOA Inzaghi – Al fischio finale, il tecnico biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Dazn e ha commentato il 4-3 sui rossoblu

LAZIO GENOA Inzaghi: “Quella di oggi è una vittoria importantissima, abbiamo meritato i 3 punti anche se nel finale abbiamo sofferto. Ci può stare, abbiamo affrontato una squadra di qualità e dovremo migliorare sotto questo aspetto. Abbiamo segnato 4 gol e avremmo potuto farne di più. Sono orgoglioso di allenare questi ragazzi, daremo tutto fino alla fine per ottenere il quarto posto. Ad ogni modo abbiamo già ottenuto la certezza dell’Europa, in vista della prossima stagione, per il quinto anno anno consecutivo. Probabilmente abbiamo perso qualcosa nel girone di andata anche a causa di un girone di Champions impegnativo, ma nel girone di ritorno siamo stati quasi perfetti. Rinnovo? Al momento dobbiamo rimanere concentrati sulle ultime partite, poi con calma ci sarà tempo e modo di valutare la situazione”

Continua a leggere

Articoli più letti