Seguici sui Social

News

Massimo Maestrelli racconta un incredibile aneddoto su suo padre e Chinaglia: “Sembra una fesseria ma…”

Avatar

Pubblicato

il

Tommaso Maestrelli il "maestro" allenatore del primo scudetto della Lazio del 1973-74
PUBBLICITA

Il figlio di Tommaso, Massimo Maestrelli, ha parlato ai microfoni de Il Tempo. Di seguito riportiamo le sue parole.

“Sentiva sempre l’affetto della gente – spiega Maestrelli –  anche durante la malattia ha sempre avuto delle qualità percettive particolari. Era molto gratificato parlava con tutti e amava il contatto con le persone semplici Quando vinse lo scudetto a Foggia, invece che festeggiare, rimase ad ascoltare per ore un magazziniere che in quel momento aveva dei problemi economici. Credo che mio padre lo abbia anche aiutato in qualche modo”.

SULLA LAZIO DEL 1974

 “Mi ricordo che all’epoca c’era una forte e anche inspiegabile contrapposizione all’interno del gruppo. Grandi discussioni durante le del giovedì, Chinaglia se non vinceva teneva il muso per una settimana. Una volta venne ad allenarsi con loro anche Leone, il figlio del presidente della Repubblica. Prese talmente tanti calci che non si presentò mai più. Questo per dire che quella era una squadra che non guardava in faccia nessuno”.

SU CHINAGLIA

“Nessun giocatore aveva mai dormito a casa nostra, lui sì. Per noi era come un fratello più grande, tra loro due c’era un feeling unico. La scintilla scoccò durante la finale della Coppa delle Alpi: Giorgio aveva mal di stomaco, non voleva scendere in . Mio padre lo convinse a mangiare un limone intero. Chinaglia entrò e fece tre gol. Sembra una fesseria, ma da quel momento sono diventati come padre e figlio. Con noi è sempre stato molto affettuoso”

SEGUI LA NOSTRA NUOVA PAGINA FACEBOOK E LASCIA UN MI PIACE

SEGUI IL NOSTRO PROFILO TWITTER E DIVENTA FOLLOWER DI LAZIOCHANNEL

SAMPDORIA LAZIO >>> LEGGI QUI LE PAROLE DI MISTER INZAGHI IN CONFERENZA STAMPA

 


Pubblicità

News

Lazio Primavera – Ai playout c’è il Bologna. Squadra in ritiro

La Lazio Primavera, che ha chiuso il campionato di Serie A al penultimo posto, affronterà il Bologna nel playout per la salvezza

Avatar

Pubblicato

il

lazio primavera

Il penultimo posto in campionato, sancito ulteriormente sconfitta di ieri contro l’Ascoli, costringe la Lazio Primavera a giocarsi la salvezza nel contro il Bologna. I ragazzi di Calori, reduci da 10 k.o. consecutivi, hanno attraversato un finale di stagione estremamente complicato, tanto da rendere ancora più complicata la permanenza nella massima serie. Il momento è delicato, pertanto il club ha disposto il ritiro in vista della doppia contro i felsinei.

La gara di andata è in programma mercoledì 23 giugno al Fersini, il sei giorni dopo in trasferta. Una stagione travagliata (caratterizzata anche dalla sconfitta in finale di Coppa contro la Fiorentina) quella della Lazio Primavera, che i ragazzi di Calori avranno l’occasione di salvare mettendo in campo quei valori e quella grinta insiti nei colori biancocelesti. Ultimo atto per centrare la salvezza: adesso non si può più sbagliare.

Lazio Primavera
Lazio Primavera

IMMOBILE, DEDICA SPECIALE DOPO IL GOL

Continua a leggere

News

Eriksen dovrà operarsi: la decisione dopo il malore

Eriksen dovrà operarsi: brutte notizie sulle condizioni del centrocampista danese

Avatar

Pubblicato

il

Inter Eriksen

Eriksen dovrà operarsi: brutte notizie sulle condizioni del centrocampista danese.

Eriksen dovrà operarsi. A comunicarlo il medico della , Morten Boesen. Il centrocampista dell’Inter al momento si trova ancora al Rigshospitalet di Copenhagen. Vi era arrivato sabato scorso, dopo essersi accasciato in campo a seguito di un arresto cardiaco, durante l’ a Euro 2020 con la Finlandia. Il calciatore è in continuo contatto con lo stesso Boesen e con il cardiologio del nosocomio della capitale. Sono stati proprio questi ultimi a prendere la terribile decisione.

Arrivata, si legge nella nota, al termine di “differenti esami al cuore“. Il cui ha determinato che a Eriksen dovrà essere impiantato un “ICD (defribillatore)“. Quest’ultimo sarà molto utile al calciatore per superare i problemi legati ai “disturbi nel ritmo del battito“. Una soluzione, “confermata anche da specialisti nazionali e internazionali“, che il centrocampista avrebbe accettato di buon grado. Il comunicato si chiude con una richiesta per Eriksen e la sua : di regalare loro per i giorni a venire “pace e privacy“.

LEGGI ANCHE LE ULTIME NOVITA’ SUL MERCATO LAZIO

Continua a leggere

Primo Piano

Immobile gol e dedica ai bambini di Ardea ed Italia agli ottavi di finale

Per la Svizzera dell’ex Petkovic è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di Immobile con dedica ai bambini di Ardea e Italia agli ottavi di finale

Avatar

Pubblicato

il


Per la Svizzera dell’ex Petkovic è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di Immobile con dedica ai bambini di Ardea e agli

“Cirogol Cirogol Cirogol” questo il coro dei 16000 presenti allo Olimpico di Roma ieri sera. Immobile con le sue prestazioni condite da gol si sta prendendo l’amore della gente, anche di chi lo criticava. Italia agli ottavi di quindi battendo per 3 reti a 0 la Svizzera Otre al gol di Immobile che ha poi dedicato ai bambini uccisi nella strage di Ardea, una super doppietta di Locatelli che si è così preso il trofeo della “Star of the match”. Italia agli ottavi di finale con un turno di anticipo e contro il Galles basterà un punto per chiudere il girone da primi in .

Lazionali
Immobile

PETIZIONE STADIO FLAMINIO

Continua a leggere

Articoli più letti