Seguici sui Social

News

Petrelli ricorda Re Cecconi: “Era un amico. Per me è come se fosse ancora qui”

Avatar

Pubblicato

il

Luciano Re Cecconi centrocampista della Lazio del primo scudetto 1973-74
PUBBLICITA

Nella giornata del 41esimo anniversario della morte di Luciano , l’ex Sergio Petrelli è intervenuto a Lazio Style Radio per ricordare l’ex compagno

Nella giornata del 41esimo anniversario della morte di Luciano Re Cecconi, l’ex biancoceleste Sergio Petrelli è intervenuto a Lazio Style Radio per ricordare l’ex compagno. “Luciano era una persona eccezionale. Aveva un carattere focoso, alle volte difficilmente controllabile, ma di tutto era un vero amico. Ho avuto modo di conoscere il figlio e ho riscontrato lui tanti lati della personalità di Luciano. Dopo tanti anni fatico ancora a rendermi conto di ciò che è successo. Lo immagino ancora qui, a correre tra Zona Fleming e Tor di Quinto. In quella squadra regnava un clima di assoluta serenità. Ci sentivamo tutti allo stesso livello e per questo sono rimasto così legato a questi colori.

Un legame di questo tipo è difficile da instaurare nel calcio di oggi. Eppure ho la sensazione che alla Lazio, oggi, si respiri la stessa atmosfera di allora. Inzaghi sta facendo un ottimo lavoro ed è riuscito a tenere coeso un organico composto da giocatori totalmente differenti e provenienti da 18 diverse nazioni. Credo che l’allenatore debba essere prima di tutto una sorta di psicologo. Se c’è qualcosa che non va mentalmente, è difficile rendere in campo al 100%.  L’arma in più di questa squadra è sicuramente Immobile. Mi ricorda Chinaglia, è un vero trascinatore. Sa prendersi la squadra sulle spalle e sa caricare i compagni con la giusta grinta. Oltretutto è capace di segnare in tutti i modi e serve tanti assist ai compagni, è un attaccante completo”.

POLI SULLA LAZIO E SU CACERES 

SEGUICI SU FACEBOOK

 

 

 


Pubblicità

News

Lazio Primavera – Ai playout c’è il Bologna. Squadra in ritiro

La Lazio Primavera, che ha chiuso il campionato di Serie A al penultimo posto, affronterà il Bologna nel playout per la salvezza

Avatar

Pubblicato

il

lazio primavera

Il penultimo posto in campionato, sancito ulteriormente sconfitta di ieri contro l’Ascoli, costringe la Lazio a giocarsi la salvezza nel playout contro il Bologna. I ragazzi di Calori, reduci da 10 k.o. consecutivi, hanno attraversato un finale di stagione estremamente complicato, tanto da rendere ancora più complicata la permanenza nella massima serie. Il momento è delicato, pertanto il club ha disposto il ritiro in vista della doppia sfida contro i felsinei.

La gara di andata è in programma mercoledì 23 giugno al Fersini, il ritorno sei giorni dopo in trasferta. Una stagione travagliata (caratterizzata anche dalla sconfitta in finale di Coppa contro la Fiorentina) quella della Lazio Primavera, che i ragazzi di Calori avranno l’occasione di salvare mettendo in quei valori e quella grinta insiti nei colori biancocelesti. Ultimo atto per centrare la salvezza: adesso non si può più sbagliare.

Lazio Primavera
Lazio Primavera

IMMOBILE, DEDICA SPECIALE DOPO IL GOL

Continua a leggere

News

Eriksen dovrà operarsi: la decisione dopo il malore

Eriksen dovrà operarsi: brutte notizie sulle condizioni del centrocampista danese

Avatar

Pubblicato

il

Inter Eriksen

dovrà operarsi: brutte notizie sulle condizioni del centrocampista danese.

Eriksen dovrà operarsi. A comunicarlo il medico della Danimarca, Morten Boesen. Il centrocampista dell’Inter al momento si trova ancora al Rigshospitalet di Copenhagen. Vi era arrivato sabato scorso, dopo essersi accasciato campo a seguito di un arresto cardiaco, durante l’esordio a Euro 2020 con la Finlandia. Il calciatore è in continuo contatto con lo stesso Boesen e con il cardiologio del nosocomio della capitale. Sono stati proprio questi ultimi a prendere la terribile decisione.

Arrivata, si legge nella nota, al termine di “differenti esami al cuore“. Il cui risultato ha determinato che a Eriksen dovrà essere impiantato un “ICD (defribillatore)“. Quest’ultimo sarà molto utile al calciatore per superare i problemi legati ai “disturbi nel ritmo del battito“. Una soluzione, “confermata anche da specialisti nazionali e internazionali“, che il centrocampista avrebbe accettato di buon grado. Il comunicato si chiude con una richiesta per Eriksen e la sua : di regalare loro per i giorni a venire “pace e privacy“.

LEGGI ANCHE LE ULTIME NOVITA’ SUL MERCATO LAZIO

Continua a leggere

Primo Piano

Immobile gol e dedica ai bambini di Ardea ed Italia agli ottavi di finale

Per la Svizzera dell’ex Petkovic è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di Immobile con dedica ai bambini di Ardea e Italia agli ottavi di finale

Avatar

Pubblicato

il


Per la Svizzera dell’ex è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di con dedica ai bambini di e Italia agli ottavi di finale

“Cirogol Cirogol Cirogol” questo il dei 16000 presenti allo Stadio Olimpico di Roma ieri sera. Immobile con le sue prestazioni condite da gol si sta prendendo l’amore della gente, anche di chi lo criticava. Italia agli ottavi di finale quindi battendo per 3 reti a 0 la Svizzera. Otre al gol di Immobile che ha poi dedicato ai bambini uccisi nella strage di Ardea, una super doppietta di Locatelli che si è così preso il trofeo della “Star of the . Italia agli ottavi di finale con un turno di e contro il Galles basterà un punto per chiudere il girone da primi in classifica.

Lazionali
Immobile

PETIZIONE STADIO FLAMINIO

Continua a leggere

Articoli più letti