Seguici sui Social

News

PAGELLE DI LAZIO VERONA – Ciro torna il grande. Marusic e Lukaku rimandati

Avatar

Pubblicato

il

Ciro Immobile durante Lazio Napoli
PUBBLICITA

All’Olimpico è andato in scena il Monday Night della venticinquesima di Serie A tra biancocelesti e scaligeri

Le di Lazio

LAZIO

S.V. – Il portiere albanese spettatore non pagante. Il Verona non tira mai e lui si gode la serata ed i gol in totale tranquillità. Gli mancavano solamente la poltrona e la cioccolata calda

Wallace 5.5 – Il brasiliano ad inizio gara soffre un pochino Matos. Cresce con il passare del tempo e si rende pericoloso ina rea avversaria con un colpo di testa ed un sinistro da fuori che sfiora il palo. Ma dietro non garantisce mai totale sicurezza al reparto

de Vrij 6.5 – Meriterebbe l’insufficienza per via del mancato rinnovo e il conseguente addio a fine stagione. Ma onestamente è sempre il migliore della retroguardia biancoceleste

Radu 6.5 – Garanzia, sicurezza, affidabilità. In due parole . Dall’80esimo Murgia s.v.

Marusic 5 – Dove è finito quel calciatore che puntava l’avversario, crossava, si inseriva e segnava?. Nell’ultimo mese lìinvoluzione è stata clamorosa. Ha perso sicurezza e sulla fascia non riesce più a sfondare

Parolo 6 – Ordinaria amministrazione per il centrocampista. Fa il suo ma senza strafare, copre senza proprosi più di tanto

Milinkovic 6 – Il sergente va a sprazzi, regalando giocate di fino ma poi scomparire in alcuni frangenti. Da lui ci si aspetta sempre qualcosa in più

6.5 – Il capitano è generosissimo e nonostante non abbia dei piedi pregiati, sopperisce il tutto con tanta corsa. Ha sul destro la palla del 2-0, ma Nicolas compie un miracolo. Sul tap in gol di Immobile

Lukaku 5 – Per lui vale lo stesso discorso di Marusic. Involuzione e timidezza, ha perso fiducia nei suoi mezzi. Da rivedere. Dal 74esimo Luiz Felipe s.v.

Luis Alberto 6.5 – Il mago è l’autore dell’assist per il primo gol di Immobile. Sfortunato nel primo tempo quando con un bel destro colpisce la traversa. Ma tutte le azioni dei biancocelesti passano per i suoi piedi. In ripresa

Immobile 6.5 – Primo tempo insufficiente dove spreca l’impossibile. Si riscatta nella ripresa con una bella doppietta di desro e di testa. Gol che fanno morale, ma da lui certi errori non ce li aspettiamo. Comunque… ben tornato Ciro! Dall’83esimo Caicedo s.v.

All. Simone Inzaghi 6.5 – Ha caricato il gruppo poco prima dell’inizio del match trasmettendo sia grinta che tranquillità. La sua si è sbloccata mentalmente nelle ripresa. Ora testa allo , ma una domanda sorge: perchè ancora Wallace?

VERONA

Nicolas 6.5 – Nel primo tempo compie un miracolo su Immobile ed è sicuro nelle uscite. Miracolo anche su Lulic nella ripresa, incolpevole sui gol. Comunque ha tenuto in partita il Verona evitando un passivo peggiore

Boldor 5.5 -La difesa scaligera ha tenuto per quasi 60 minuti e lui ha tenuto come poteva le offensive laziali

Caracciolo 5.5 – Nulla da segnalare, ma a volte è andato in difficoltà sulle progressioni di Luis Alberto

Vukovic 6 – Compie un ottimo recupero difensivo sventando un cross pericolosissimo di Marusic nella ripresa. Ordinato e sicuro

Fares 6.5 – Il migliore della retroguardia. Il difensore di Pecchia le ha prese tutte e dalle sue parti non si è passato. Davvero una bellissima prestazione che gli vale la palma del migliore in campo dalla parte veronese

Romulo 5 – Il capitano non si è mai visto in campo ed essendo il calciatore con più esperienza deve fare più degli altri

Buchel 5.5 – Tutto il centrocampo era in bambola della Lazio e lui non ha potuto contrastarlo. Dal 54esimo Calvano s.v.

Valoti 5.5 – Qualche spunto ma nulla più. Nella prima frazione buona copertura, cala nella ripresa.

Matos 5.5 – Nel reparto avanzato è quello che fa più movimento e prova il tiro al secondo minuto. Sembra avere la meglio su Wallace ma non ha assistenza dai compagni di squadra. Dal 68esimo Petkovic s.v.

Verde 4.5 – Ma in partita, mai una progressione. Nullo. Dal 63esimo Aarons s.v.

Kean 4.5 – Lontano parente dal calciatore che da solo espugnò il Franchi. Impalpabile

All. Pecchia 5.5 – Buon primo tempo ordinato e copmatto della sua squadra. Con la rosa a disposizione di più non poteva fare. Ma nella prima frazione di gioco la fase difensiva è stata buona. E’ una base da cui ripartire.

Marco Corsini

LEGGI LA CRONACA DI LAZIO VERONA

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

SEGUICI SU FACEBOOK


Pubblicità

News

Lazio Primavera – Ai playout c’è il Bologna. Squadra in ritiro

La Lazio Primavera, che ha chiuso il campionato di Serie A al penultimo posto, affronterà il Bologna nel playout per la salvezza

Avatar

Pubblicato

il

lazio primavera

Il penultimo posto in campionato, sancito ulteriormente dalla sconfitta di ieri contro l’Ascoli, costringe la Lazio Primavera a giocarsi la salvezza nel playout contro il Bologna. I ragazzi di Calori, reduci da 10 k.o. consecutivi, hanno attraversato un finale di stagione estremamente complicato, tanto da rendere ancora più complicata la permanenza nella massima serie. Il momento è delicato, pertanto il ha disposto il ritiro in vista della doppia sfida contro i felsinei.

La gara di andata è in programma mercoledì 23 giugno al Fersini, il ritorno sei giorni dopo in trasferta. Una stagione travagliata (caratterizzata anche dalla sconfitta in finale di Coppa contro la Fiorentina) quella della Lazio Primavera, che i ragazzi di Calori avranno l’occasione di salvare mettendo in campo quei valori e quella grinta insiti nei colori biancocelesti. Ultimo atto per centrare la salvezza: adesso non si può più sbagliare.

Lazio Primavera
Lazio Primavera

IMMOBILE, DEDICA SPECIALE DOPO IL GOL

Continua a leggere

News

Eriksen dovrà operarsi: la decisione dopo il malore

Eriksen dovrà operarsi: brutte notizie sulle condizioni del centrocampista danese

Avatar

Pubblicato

il

Inter Eriksen

Eriksen dovrà operarsi: brutte sulle condizioni del centrocampista danese.

Eriksen dovrà operarsi. A comunicarlo il medico della , Morten Boesen. Il centrocampista dell’Inter al momento si trova ancora al Rigshospitalet di Copenhagen. Vi era arrivato sabato scorso, dopo essersi accasciato in campo a seguito di un arresto cardiaco, durante l’esordio a Euro 2020 con la Finlandia. Il calciatore è in continuo contatto con lo stesso Boesen e con il cardiologio del nosocomio della capitale. Sono stati proprio questi ultimi a prendere la terribile decisione.

Arrivata, si legge nella nota, al termine di “differenti esami al cuore“. Il cui risultato ha determinato che a Eriksen dovrà essere impiantato un “ICD (defribillatore)“. Quest’ultimo sarà molto utile al calciatore per superare i problemi legati ai “disturbi nel ritmo del battito“. Una soluzione, “confermata anche da specialisti nazionali e internazionali“, che il centrocampista avrebbe accettato di buon grado. Il comunicato si chiude con una richiesta per Eriksen e la sua famiglia: di regalare loro per i giorni a venire “pace e privacy“.

LEGGI ANCHE LE ULTIME NOVITA’ SUL MERCATO LAZIO

Continua a leggere

Primo Piano

Immobile gol e dedica ai bambini di Ardea ed Italia agli ottavi di finale

Per la Svizzera dell’ex Petkovic è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di Immobile con dedica ai bambini di Ardea e Italia agli ottavi di finale

Avatar

Pubblicato

il


Per la dell’ex Petkovic è una serata amara, 3 incassati di cui uno di Immobile con dedica ai bambini di Ardea e Italia agli

“Cirogol Cirogol Cirogol” questo il coro dei 16000 presenti allo Olimpico di ieri sera. Immobile con le sue prestazioni condite da gol si sta prendendo l’amore della gente, anche di chi lo criticava. Italia agli ottavi di finale quindi battendo per 3 reti a 0 la Svizzera. Otre al gol di Immobile che ha poi dedicato ai bambini uccisi nella strage di Ardea, una super doppietta di Locatelli che si è così preso il trofeo della “Star of the match”. Italia agli ottavi di finale con un turno di anticipo e contro il Galles basterà un punto per chiudere il girone da primi in classifica.

Lazionali
Immobile

PETIZIONE STADIO FLAMINIO

Continua a leggere

Articoli più letti