sabato, Giugno 8, 2024

L’ex Mario Facco deluso critica duramente Simone Inzaghi

LAZIO NEWS

PUBBLICITA

Partita sottotono della Lazio all’Olimpico contro la Dynamo Kiev. Il 2-2 finale è un risultato che lascia aperte le porte alla qualificazione ma che rende complicata la gara di ritorno in quanto i gol realizzati in trasferta valgono doppio. Per cui la prossima settimana l’impresa in Ucraina è possibile ma non certo facile. L’ex Mario Facco deluso critica duramente Simone Inzaghi.

Intervenuto ai microfoni di Radiosei l’ex Facco deluso critica duramente Simone Inzaghi“Aver subìto due gol rende sicuramente il ritorno più difficile. Però il fatto che niente è ancora deciso ci da’ modo comunque di provarci. Il discorso è molto semplice. Secondo me questa Lazio deve migliorare in toto. Ha delle situazioni che sono peggiorate col tempo ed al quale non è stato trovato rimedio, vedi la difesa, vedi tanti giocatori che sono nella stessa situazione. E’ chiaro che se la cosa continua così diventa sempre più arduo il lavoro. Se invece cambia qualcosa, riesci a ricompattarti, a far giocare i giocatori alla loro maniera, cioè a un certo livello, partite chiuse non ce ne sono mai”.

Punti Chiave Articolo

Su Lukaku: “Dopo un inizio brillante chiamato a sostituire Lulic non è stato all’altezza della situazione. Evidentemente è un calciatore da sfruttare nei secondi tempi quando i giochi sono fatti o qualcuno è stanco. A me è un giocatore che non piace, come non mi piace il suo compagno di reparto sulla fascia opposta”.

Le parole di Inzaghi sulla prestazione a fine gara: “Non è una novità. Inzaghi al termine di ogni partita dice sempre che la squadra ha fatto una buona prestazione anche se questa non c’è stata. A me però questa Lazio a volte non piace proprio”.

L’ANTIDOPING CONVOCA STEFAN DE VRIJ

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

LEGGI L’OPINIONE DI PAOLO MALDINI SULLA SERIE A


LIVE NEWS