Seguici sui Social

News

SERIE B – Due i posticipi della XXX^ Giornata: l’Empoli si porta in testa

Pubblicato

in

campionato di Serie B


Due i posticipi della XXX^ giornata di Serie B. In campo – Entella e Salernitana – Avellino.

I POSTICIPI DI SERIE B

Empoli – Entella 2-1
Marcatori: 38′ Caputo (Em), 72′ Donnarumma (Em), 89′ De Luca (En);

Empoli: Gabriel; Pasqual, Veseli (84′ Luperto), Maietta (92′ Polvani), Di Lorenzo; Bennacer, Castagnetti, Krunic; Zajc; Caputo, Donnarumma (76′ Lollo). All. Andreazzoli

Entella: Iacobucci; Benedetti (71′ Icardi), Ceccarelli, Cremonesi; Gatto, Ardizzone, Di Paola (57′ La Mantia), Eramo, Brivio; Aramu (79′ Llullaku), De Luca. All. Aglietti

Arbitro: Piscopo
Ammoniti: Caputo, Castagnetti, Krunic (Em), Aramu, Eramo, De Luca, Ceccarelli (En).

Salernitana – Avellino 2-0
Marcatori: 9′ Kiyine, 18′ Sprocati;

Salernitana: Radunovic; Casasola, Schiavi (78’ Mantovani), Tuia, Pucino; Minala, Ricci (50′ Signorelli), Kiyine; Di Roberto, Bocalon, Sprocati (61’ Zito). A disp.: Adamonis, Asmah, Monaco, Popescu, Vitale, Della Rocca, Odjer, Palombi, Rosina. All. Colantuono

Avellino: Lezzerini; Laverone, Morero (46′ Falasco), Kresic, Ngawa; De Risio (63′ Wilmots), Di Tacchio; Molina, Gavazzi, Bidaoui (83′ Asencio); Ardemagni. A disp.: Casadei, Pecorini, Marchizza, Migliorini, Evangelista, Mentana, Rizzato. All. Novellino

Arbitro: Aureliano
Ammoniti: Schiavi (S) Di Tacchio, Kresic, Wilmots (A)
Espulso: Molina, Asencio (A)
Recupero: 2 ‘ pt – 5’ st.

ULTIME LAZIO: NANI A MUSO DURO CON UN TIFOSO

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

AUSILIO FA CHIAREZZA SUL FUTURO DI DE VRIJ

News

Immobile, l’entusiasmo del bomber biancoleste: “E’ il momento più alto della mia carriera”

Pubblicato

in

Ciro Immobile saluta i tifosi della Curva Nord


Speranze e progetti del capocannoniere biancoleste in vista dell’inizio della nuova stagione calcistica

L’attaccante della Lazio ha espresso tutta la sua soddisfazione per il Campionato appena trascorso e ha parlato dei progetti per quello che sta per iniziare.
Sulla vittoria della Scarpa d’oro, che lo ha incoronato capocannoniere nella scorsa stagione, ha dichiarato: “La Scarpa d’Oro era un mio traguardo, un sogno, ci sono andato molto vicino 2 anni fa e per via di un infortunio persi quel treno. Quest’anno il Covid ha provato a fermarmi, ma sapevo che i miei compagni mi avrebbero aiutato in ogni modo. È la soddisfazione più grande della mia carriera, ma a livello di gruppo ne ho avute diverse. Abbiamo vinto tanto con la Lazio e giocato bene anche con la Nazionale, è il momento più alto della mia carriera.”

L’orgoglio di vestire la maglia della Nazionale e quella biancoceleste

Il bomber ha poi espresso la sua soddisfazione nell’indossare la divisa degli Azzurri: “La maglia della Nazionale è il sogno di tutti, ma una fortuna per pochi. Quando indossi quella casacca devi goderti al massimo tutte le emozioni che ti regala. È una gratificazione enorme, indossare i colori della propria nazione è un motivo di grande orgoglio.” Immobile sembra non vedere l’ora anche di indossare nuovamente la maglia biancoceleste: “Siamo una squadra con un giusto mix tra senior e giovani, abbiamo fatto un percorso eccezionale finora e su di noi ci sono tante aspettative. Questo ci dà uno slancio in più per giocare l’Europeo. Con la Lazio quest’anno giocheremo la Champions e vogliamo tornare a far divertire i nostri tifosi come accadeva prima del lockdown. Queste le sue dichiarazioni alle frequenze di Radio Esercito.

Continua a leggere

Articoli più letti