L'ex arbitro De Marco

L’ex arbitro De Marco difende la Lazio: “Squadra penalizzata da errori evitabili”

In seguito alle polemiche del match di Firenze condizionato da evidenti sviste del direttore di gara, l’ex arbitro De Marco difende la Lazio e dice la sua in merito agli episodi che hanno penalizzato i biancocelesti 

In seguito alle polemiche del match di Firenze condizionato da evidenti sviste del direttore di gara, l’ex arbitro De Marco difende la Lazio e dice la sua in merito agli episodi che hanno penalizzato i biancocelesti ai microfoni de Lalaziosiamonoi. “Per Damato non è sicuramente stata una gara facile, si è trovato di fronte a decisioni importanti e non sempre ha fatto la scelta giusta. È strano però che anche tramite l’ausilio del Var non ci si sia resi conto dell’erroreLe responsabilità del direttore di gara sono infatti da condividere con l’addetto al Var Aureliano.

Il rigore su Leiva era abbastanza netto ma è lecito che l’arbitro possa non vederlo a velocità normale. La tecnologia però nasce proprio per questo, è in casi del genere che deve intervenire e chiarire le situazioni dubbie di una partita. Quel che è certo è che la Lazio in questa stagione è stata notevolmente penalizzata. I biancocelesti si stanno giocando qualcosa di importante ed è giusto che pretendano trasparenza e omogeneità di giudizio. Non a caso per il match di domenica contro la Sampdoria è stato designato Orsato, uno dei fischietti più validi e in forma del momento, per di più con un bagaglio di esperienza non indifferente”.

LE ULTIME DA FORMELLO 

SEGUICI SU FACEBOOK