Seguici sui Social



News

Serie A cresce il valore. Milinkovic protagonista di una statistica

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA



Arrivano diverse statistiche che riguardano il calcio italiano. Per la Serie A cresce il valore e poi aumenta il numero dei giocatori stranieri nel nostro campionato.

Come riportato dall’Osservatorio Calcio Italiano Serie A cresce il valore (+46.3%). In aumento anche la presenza di atleti stranieri. In particolare Sergej Milinkovic-Savic della Lazio nella Top11 più preziosa.

Cresce il valore del campionato italiano. A margine della sessione estiva di calciomercato la Serie A si conferma sul podio per Valore totale delle rose (4.39 mld €) con un incremento del 46.3% se rapportato al dato equivalente di avvio sessione estiva del 2017. Si tratta del secondo miglior valore incrementale europeo. La vetta del podio spetta alla Premier League (8.01 mld €, +60.8%). In seconda posizione la Liga spagnola (5.07 mld €, +34.8%). Nella top five anche la Bundesliga tedesca (3.79 mld €, +41.4%) e la Ligue 1 francese (2.74 mld €, +45%).

Con il 57.6% di giocatori stranieri il campionato italiano è secondo soltanto alla Premier League inglese (67.9%). Entrambi i tornei registrano un incremento percentuale se rapportato al dato equivalente di avvio sessione estiva del 2017: +4.5% per il campionato inglese, +0.7% per la Serie A. Cresce la presenza di atleti stranieri anche in Bundesliga (52.5%, +5.6%) e Ligue 1 (48.9%, +3.6%). Trend negativo si registra invece nella Liga spagnola (41.3%, -7.4%).

Il campionato europeo più giovane è quello tedesco (età media 25.2), di poco inferiore rispetto la Ligue 1 francese (età media 25.4). Terza posizione per la Serie A (età media 26.4) che precede la Premier League inglese e la Liga spagnola (età media 27.0).

La Top11 più preziosa della Serie A ha un Valore di mercato complessivo pari a 740 mln € (+65.2% rispetto alla corrispettiva di avvio sessione estiva 2017). E’ composta per 10/11 di giocatori stranieri (João Cancelo, Milan Skriniar, Kalidou Koulibaly, Alex Sandro, Sergej Milinkovic-Savic, Miralem Pjanic, Douglas Costa, Paulo Dybala, Cristiano Ronaldo, Mauro Icardi). L’unico italiano risulta essere Gianluigi Donnarumma.

SEGUICI SU TWITTER>>>CLICCA QUI

LA DATA DEL DERBY POTREBBE VARIARE>>>CLICCA QUI


Continua a leggere
Pubblicità

Conferenza stampa

Lazio-Parma, Inzaghi: “Sfida importante che rappresenta tanto per noi”

Avatar

Pubblicato

il

Lazio inzaghi

Le parole di Inzaghi alla vigilia della gara per gli ottavi di finale di Coppa Italia

Alla vigilia della partita degli ottavi di finale di Coppa Italia che vedrà schierate Lazio e Parma Mister Inzaghi è carico. Dopo la vittoria di venerdì scorso contro la Roma la squadra è ora pronta a dare il massimo anche domani sera all’Olimpico. “Veniamo da un’ottima prestazione nel derby, ma quello che maggiormente mi interessa è che abbiamo una sfida importante in una competizione che in questi anni ha rappresentato tanto per noi. Ci teniamo, ma è normale che farò determinati cambi e voglio verificare alcuni dei giocatori che hanno giocato meno“, ha dichiarato il tecnico biancoceleste . Sul campo ci saranno però dei grandi assenti: Luis Alberto, che si è dovuto operare ieri d’urgenza per un’appendicite acuta e dovrà stare fermo per almeno dieci giorni e Luiz Felipe, che ha dei gravi problemi alla caviglia e dovrà a sua volta essere operato. “Ci mancherà per diverso tempo, ieri non è stata un’ottima giornata, abbiamo avuto notizie non buone anche per quanto riguarda la caviglia di Luiz Felipe, che a sua volta non giocherà per diverso tempo“. In forse anche Immobile e Caicedo; a centrocampo Escalante e Akpa Akpro sostituiranno Leiva e Luis Alberto, in difesa Parolo sul centrodestra con Hoedt e Acerbi a completamento. In porta Strakosha, a sinistra il recuperato Fares. “Dobbiamo pensare una partita alla volta“, ha proseguito Inzaghi. “Cosa mi aspetto? Sarà una gara insidiosa, giochiamo contro un avversario che domenica ha pareggiato con il Sassuolo. Dovremo fare una partita da Lazio per arrivare ai quarti di finale“, ha concluso il mister della Lazio.

Continua a leggere
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti