Seguici sui Social

News

MILAN LAZIO Genovese: “Rocchi in malafede. Sulla questione Acerbi…”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Paolo Genovese regista e tifoso della Lazio
PUBBLICITA

MILAN LAZIO Genovese tuona contro Rocchi: queste le sue parole.

MILAN LAZIO Genovese, importante regista nel panorama italiano, ha parlato ai microfoni di Rai2 del match di ieri sera. Durissime parole contro il direttore di gara Rocchi: “Quello che è successo ieri tra Milan e Lazio è scandaloso, dal momento in cui viene messo uno strumento come il Var proprio per evitare l’errore umano. Se non lo vai a consultare c’è malafede. Un fallo del genere in una partita così importante e non vai a sincerarti? Sei presuntuoso e arrogante, decisione molto grave e pure abbastanza strana. Lo strapotere delle squadre del nord è anche giustificato, il timore reverenziale ci può anche stare, sta alla stampa trovare la misura giusta, credo che ogni tanto alzare un dito anche contro le più blasonate sarebbe anche giusto. E dire che il peso specifico di Lotito in Lega c’è, pensa se non ci fosse cosa potrebbe succedere. La mia proposta è che, vista l’importanza, bisognerebbe dare anche alle squadre la possibilità di chiedere il VAR, magari una volta a partita, senza esagerare. Se lo strumento c’è potrebbe essere aperto, moderatamente, alle richieste dell’allenatore o di un dirigente. Ci vorrebbe un addetto per squadra che si occupa della moviola e che si prende la responsabilità di chiamare il VAR se lo ritiene opportuno. Questo potrebbe dare un’aggiustata. Acerbi? Quello di Kessie e Bakayoko è un gesto superficiale, ma alla fine dobbiamo prendere in considerazione che i calciatori a volte sono solo dei ragazzini, a volte immaturi, sono giovani. Io su questo genere di cose tendo a passare sopra. E’ un gesto piccolo, non carino, ma finisce qui”.


  Lazio Immobile atteso in Campidoglio per la Scarpa d'Oro: la data

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

FORMELLO, LA LAZIO TORNA IN CAMPO PER L’ALLENAMENTO DOPO LA SCONFITTA >>> LEGGI QUI




News

Giordano suona l’allarme: “Si rischia stagione fallimentare”

Pubblicato

il

Il brutto momento in casa Lazio ha fatto storcere il naso agli addetti ai lavori e ai tifosi, che vedono una squadra in netta difficoltà

Nelle ultime tre partite giocate (escludendo il Torino), la Lazio ha subito la bellezza di 9 gol, segnandone 2 ed ottenendo tre pesanti sconfitte. La debacle contro il Bayern Monaco sembra essere ancora nella testa e nelle gambe dei calciatori, incapaci di regaire contro il Bologna e sopraffatti dalla fame della Juventus nel secondo tempo all’Allianz. Ora il quarto posto è distante e l’ex Bruno Giordano ha lanciato un grido di allarme. Intervistato a TMW Radio, l’ex attaccante si è detto preoccupato per la situazione in casa biancoceleste: “Si rischia una stagione fallimentare qualora non si raggiungesse la qualificazione in Champions League. Siamo fuori dalla Coppa Italia, in Champions quasi fuori e in campionato si è pers terreno dalle contendenti“. Poi una frecciata a Simone Inzaghi: “Il mister deve capire che se Immobile non è in condizione gli deve concedere uno stop, altrimenti così gli si fa del male. Lo scorso anno Inzaghi aveva fatto bene ma quest’anno non si sta ripetendo, si va ad annate“.

LA LAZIO PRESENTA IL PROGETTO A.MA.MI, LE PAROLE DI LOTITO

Continua a leggere