Agostinelli: “La Champions dipende dai big, ma avrei preso una punta”

L’ex giocatore biancoceleste Andrea Agostinelli ha parlato dell’inizio di stagione della squadra di Inzaghi dopo la vittoria esterna contro la Samp e lo stretto pareggio del Derby.

Agostinelli sulle frequenze di Radiosei: “Domenica guardavo con attenzione Lazzari, mi ricorda i miei inizi di carriera e mi rivedo in lui. Vorrei che fosse più coraggioso nel cercare l’uno contro uno, perchè ha tutte le qualità per fare benissimo. Champions? Molto dipenderà dalla stagione che faranno i quattro tenori, se ripeteranno la scorsa stagione sarà difficile raggiungere il quarto posto. Resto dell’idea che quando un allenatore ha sempre gli stessi giocatori, dopo 3 o 4 anni è ora di cambiare. Spero di sbagliarmi. Non rivoluzionare la rosa può anche essere una strategia vincente, ma avrei preso un’altra punta per dare profondità al reparto offensivo”.

LASCIA UN LIKE ALLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

INTANTO SI LAVORA SUL RINNOVO DEI BIG>>>LEGGI QUI