Seguici sui Social

News

LA NOSTRA STORIA – Aldo Nicoli, eroe per un giorno

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Aldo Nicoli nasce a Bologna il 24 novembre del 1953. Buon centrocampista cresciuto nelle giovanili dell’Inter. Esordisce in Serie A nel 1974, giocando la stagione da titolare. Poi passa al Foggia dove resta per tre anni prima di arrivare nel 1978 alla Lazio.

L’ARRIVO ALLA LAZIO

A Roma Aldo Nicoli trova un ambiente particolare con una squadra che dopo una stagione difficile culminata con l’esonero di Vinicio cerca di ripartire. Alla guida della squadra romana c’è Bob Lovati che, con un gruppo formato da “anziani” (Wilson, Martini e Cordova) e di ottimi giovani (Giordano, Manfredonia e Agostinelli), sta conducendo la squadra verso una tranquilla salvezza con qualche speranza di raggiungere la qualificazione in Coppa UEFA. Per la Roma di Valcareggi un campionato deludente.

La stracittadina del 18 marzo 1979 è fondamentale per i biancocelesti. Ma lo è ancor di più per i giallorossi che rischiano di retrocedere in B. Derby che a pochi minuti dalla fine sembra avviarsi verso un pareggio (due autogol: prima Cordova poi De Sisti). Ma, all’88’, proprio Nicoli mette il pallone alle spalle del portiere romanista Paolo Conti. Poi prosegue la propria corsa seguìto dai propri compagni verso la Curva Nord impazzita di gioia. La Lazio vince il derby ed alla fine del campionato si classifica ottava. Non di certo una stagione di quelle indimenticabili ma chi ama i colori biancocelesti sarà sempre percorso da un dolce brivido ripensando a quel celebre “gol di Nicoli”.

SEGUI LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK


News

Aquilani intitola sua scuola calcio a Daniel Guerini

Pubblicato

il


Grande gesto di Alberto Aquilani a poche settimane dalla tragica scomparsa di Daniel Guerini: l’ex Roma intitola la sua scuola calcio allo sfortunato ragazzo della Primavera della Lazio.

Un tragico incidente stradale l’ha portato via ai suoi genitori e a tutti quelli che lo amavano a soli 19 anni. Il suo ricordo però rimarrà sempre indelebile nel cuore di tutte le persone che lo hanno conosciuto e non solo. Un omaggio speciale è arrivato direttamente dall’ex allenatore di Daniel ai tempi della Fiorentina Alberto Aquilani. Quest’ultimo infatti ha deciso di intitolare la sua scuola calcio, la Spes Montesacro, al giovane Guerini. “Campione in campo e fuoriclasse nella vita”: questo il messaggio che campeggia su uno striscione all’esterno dei campi di allenamento.

Continua a leggere

Articoli più letti