Seguici sui Social

News

L’ex arbitro De Santis torna sul famoso Juve-Parma: “Goal Cannavaro? Mio errore”

Pubblicato

in

De Santis Juve Parma


Intervenendo sulle frequenze di Radio Incontro Olympia, l’ex arbitro Massimo De Santis è tornato sulla sfida del Delle Alpi tra e Parma. In quell’occasione annullò un goal regolare a che sarebbe potuto costare lo Scudetto alla nella stagione ’99/2000.

L’ex arbitro Massimo De Santis torna sul famoso episodio del goal annullato a Cannavaro in Juve-Parma nella stagione ’99/2000: “Errore mio, lo commisi a vantaggio della Juve, lì per lì non mi resi conto, poi rivedendo dopo capii quello che era successo….Arbitri scarsi? Quelli di adesso sono scarsi che fanno 200 partite in serie A, prima non era così, se facevi male, andavi in B e restavi lì fino a quando non risultava che eri migliorato. Oggi l’arbitro é diventato impiegato dello stato, che viene mandato via solo se ruba o arriva alla pensione. Oggi non ci sono arbitri avvicendati per motivi tecnici, sono davvero pochi o nessuno. Prima non era affatto così, non andava in questo modo“.

LA LAZIO, GLI ARBITRI E L’INCUBO

Giacomelli? Guardate non mi fate dire tanto, però con ad esempio c’è un abisso e non mi riferisco all’arbitro. Orsato potrebbe arbitrare fino a 50 anni. Ora quelli bravi della B c’hanno un tappo sopra e difficilmente riescono ad emergere. Oggi sono diventati troppi e il toglie visibilità. Aiuta tanto ma toglie tanta visibilità e l’arbitro ne ha bisogno”.

Continua a leggere
Pubblicità

News

LAZIO La Curva Nord sbarca su Spotify: l’iniziativa

Pubblicato

in



La Curva Nord sbarca su Spotify: l’iniziativa.

LAZIO La Curva Nord sbarca su Spotify. Ieri è ripartita la Serie A, ancora priva del suo cuore pulsante, i tifosi. Non si sa al momento quando li rivedremo nuovamente riempire le gradinate, anche se nelle scorse ore Governo e Regioni si sono accordati per iniziare a farne entrare, da oggi, mille. I tifosi però non sono tipi che si arrendono facilmente e si sono adoperati in vari modi per non far mancare il proprio sostegno alla squadra. Sostegno che adesso potrà essere irradiato anche da casa, attraverso Spotify. La nota app per l’ascolto di musica permetterà infatti di scaricare i cori della Curva Nord e, con l’ausilio di un impianto ‘home-theatre’, godersi l’inno biancoceleste comodamente seduti sul divano. Un modo per sentirsi allo stadio, ricreandone l’atmosfera anche durante i 90′ di una gara. Per riuscirci, basterà andare sulla playlist dedicata e selezionare i cori preferiti tra quelli più gettonati. Certo, le emozioni non saranno le stesse di quelle della partita dal vivo, ma, come si dice, meglio che niente.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?