Seguici sui Social

News

Lazio Muriqi è già ripartito: ecco quando si allenerà con la squadra

Pubblicato

il

Lazio Muriqi
PUBBLICITA

Lazio Muriqi ieri ha svolto le visite mediche e ha messo la sua firma sul contratto ma, non si allenerà subito con la squadra

Lazio Muriqi – Nella giornata di ieri, l’attaccante kosovaro, oltre ad aver svolto le visite mediche, ha depositato la sua firma sul contratto che lo legherà alla Lazio per le prossime cinque stagioni. Dopo essere passato a Formello per una breve visita, è ripartito immediatamente per la Turchia. Ora, dovrà consegnare tutti i documenti di rito per poter avere il permesso di lavoro che gli permetterà di giocare con i biancocelesti, essendo il calciatore extracomunitario, dovrebbe tornare nel fine settimana. Nel frattempo, dovrà assistere al match amichevole contro il Benevento da lontano nella speranza di poter esordire già alla prima di campionato contro il Cagliari quando, si spera, si sarà ripreso dallo stiramento subito qualche settimana fa.

DIVISI TRA DUE DIFENSORI

TACCHINARDI AVVISA LA JUVE


Pubblicità

News

Napoli Lazio Farris: “Voltiamo pagina, non ci arrenderemo”

Pubblicato

il

napoli-lazio

Napoli Lazio Farris – Al termine del match, il vice allenatore biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e ha commentato il 5-2 finale

Napoli Lazio Farris: “Nulla è compromesso. Oggi è andata così ma dobbiamo essere bravi a reagire e a lasciarci alle spalle questa sconfitta. Lunedì avremo un altro scontro diretto e dovremo affrontarlo al meglio. Abbiamo ancora una gara da recuperare, non possiamo arrenderci. Rigore? Dal campo si capisce poco, ma pare che Milinkovic prenda la palla. Io ho giocato a calcio, chi abbassa la testa commette gioco pericoloso. I rigori sono molto importanti e vanno valutati bene”.

La gara

Siamo entrati diverse volte in area e abbiamo preso un palo con Correa. Loro sono stati feroci negli ultimi metri e ci hanno punito. Noi non siamo stati abbastanza concreti, è mancato un po’ di carattere. A fine primo tempo ho parlato con Simone Inzaghi. Lo aspettiamo, il suo rientro sarà l’innesto più importante, è giusto che il comandante torni al suo posto. 

Continua a leggere

Articoli più letti