Seguici sui Social
PUBBLICITA

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES


News

Lazio esito dei tamponi e allenamento: si spera in Luis Alberto e Lazzari

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA


esito dei – Inzaghi e la squadra attendono con ansia le risposte dei tamponi effettuati ieri

Lazio esito dei tamponi – In questo momento, i biancocelesti sono sul campo Mirko Fersini per effettuare l’ultimo allenamento prima di partire per la . In questi minuti, arriverà l’esito dell’ultimo tampone, Inzaghi spera di riavere e , i due scalpitano, sono fermi già da 2 partite e non vedono l’ora di rientrare. I biancocelesti affronteranno lo domani alle ore 18.55, una partita importante per mettere quasi al sicuro la qualificazione. Al termine dell’allenamento, il tecnico piacentino saprà su chi contare o chi dovrà lasciare a Roma. Alle 13.15 è prevista la partenza ma non con l’aereo privato, deve ancora essere sistemato, l’arrivo in Russia dovrebbe essere previsto per le 16.45. Qualora Lazzari dovesse risultare negativo, verrebbe impiegato sulla fascia destra con lo spostamento di Patric sulla linea difensiva per dare a Luiz Felipe, i minuti necessari per rimettersi in sesto. Sulla sinistra in questo caso, dovrebbe agire Marusic per far rifiatare Fares che, da quando è arrivato, ha giocato tutte le partite della Lazio.

CHAMPIONS LEAGUE – Zenit Lazio si giocherà a porte aperte

ZENIT LAZIO – Orario, probabili formazioni e dove vederla

Continua a leggere
Pubblicità

News

LAZIO ZENIT INZAGHI: “Raggiungiamo gli ottavi prima possibile”

Avatar

Pubblicato

il



Inzaghi gongola per la prestazione dei suoi: ottima gara dei biancocelesti con un piede e mezzo agli ottavi di finale di Champions.

Inzaghi a Sky: “Abbiamo fatto un’ottima partita, i ragazzi sono stati straordinari. Manca un punto per la qualificazione: proveremo a prenderlo a Dortmund nella prossima sfida. Il traguardo degli ottavi manca da troppo tempo: dobbiamo fare risultato prima possibile. Zenit? Avversario non banale, soprattutto in avanti. I loro attaccanti sono fortissimi: noi siamo stati in grado di proteggerci bene soprattutto con i nostri attaccanti. I miei ragazzi mi stanno dando grandi soddisfazioni: sono stati bravi tutti da Immobile a Correa. Un plauso ai 5 subentrati che hanno fatto un’ottima partita. Dortmund? Sarà un match impegnativo da affrontare nel migliore dei modi ma prima pensiamo all’Udinese, una gara molto ostica”.

Continua a leggere

Articoli più letti