Seguici sui Social

News

Fares e il bellissimo gesto: rider viene pestato e derubato a Napoli e lui fa una donazione

Pubblicato

il

Lazio Fares
PUBBLICITA

Fares e il bellissimo gesto – In questo momento il francomarocchino è out per problemi fisici ma non in fatto di cuore

Fares e il bellissimo gesto per un raider- Si è svolto tutto a Napoli, precisamente a Calatata Capodichino, un gruppo di sei persone aggredisce verbalmente e fisicamente un rider di 52 anni con una famiglia a carico pestandolo per rubargli il suo motorino. L’uomo rimasto privo del mezzo, viene aiutato da alcuni cittadini che si attivano subito per una raccolta fondi online per comprare una nuova moto. Qui entra in gioco l’esterno biancoceleste, Momo infatti, saputo della donazione, ha voluto contribuire. La quotazione era quasi vicina al raggiungimento ma ha deciso comunque di versare 2.500 euro per la causa riuscendo così a raggiungere l’obbiettivo. Il gesto non è passato insosservato considerando che la somma era di 5.000 euro, così i cittadini di Napoli, hanno e vorranno ringraziare il 24enne per il bellissimo gesto extra campo.

GENOA LAZIO INZAGHI: “C’è tempo per recuperare in classifica”


Pubblicità

News

Napoli Lazio Farris: “Voltiamo pagina, non ci arrenderemo”

Pubblicato

il

napoli-lazio

Napoli Lazio Farris – Al termine del match, il vice allenatore biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Sky Sport e ha commentato il 5-2 finale

Napoli Lazio Farris: “Nulla è compromesso. Oggi è andata così ma dobbiamo essere bravi a reagire e a lasciarci alle spalle questa sconfitta. Lunedì avremo un altro scontro diretto e dovremo affrontarlo al meglio. Abbiamo ancora una gara da recuperare, non possiamo arrenderci. Rigore? Dal campo si capisce poco, ma pare che Milinkovic prenda la palla. Io ho giocato a calcio, chi abbassa la testa commette gioco pericoloso. I rigori sono molto importanti e vanno valutati bene”.

La gara

Siamo entrati diverse volte in area e abbiamo preso un palo con Correa. Loro sono stati feroci negli ultimi metri e ci hanno punito. Noi non siamo stati abbastanza concreti, è mancato un po’ di carattere. A fine primo tempo ho parlato con Simone Inzaghi. Lo aspettiamo, il suo rientro sarà l’innesto più importante, è giusto che il comandante torni al suo posto. 

Continua a leggere

Articoli più letti