Seguici sui Social

Articolo copertina

Inter Lazio Inzaghi: “Gara delicata. Obiettivo Champions”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Lazio inzaghi
PUBBLICITA

INTER LAZIO Inzaghi – Alle 13.30 il tecnico biancoceleste è intervenuto in conferenza stampa e ha presentato il match

Gara importante per  testare le ambizioni della Lazio?

Per noi sarà una partita importantissima, siamo consapevoli di essere in un buon momento ma sappiamo che tipo di squadra andremo ad affrontare. Dovremo mettere in campo tutto e fare una grande prova di corsa, sacrificio e aggressività. Il nostro obiettivo è rimanere in Champions”.

Cos’ha l’Inter in più della Lazio?

“L’Inter è una grandissima squadra, una delle favorite per vincere lo scudetto insieme a Juve e Milan. Sappiamo che troveremo una squadra arrabbiata e vogliosa di far bene. Quella di domani è una partita molto delicata e sta a noi farci trovare pronti”.

Quanto contano i calci piazzati e i cambi nella ripresa?

“I calci piazzati sono importanti ma quello che conta maggiormente è l’approccio alla partita. Dovremo essere concentrati e cercare di sbagliare il meno possibile. Domani mancheranno Strakosha e Luiz Felipe e ieri ha accusato un problema anche Radu. Valuteremo ma non siamo ottimisti”:

L’Inter ha più pressioni. Un vantaggio per la Lazio?

“Noi dobbiamo essere concentrati su noi stessi e sulla partita. Dovremo giocare con carattere e personalità ma rimanendo umili. Sappiamo che possiamo giocarcela a viso aperto”. 

Musacchio si è inserito? Questa Lazio è quella del pre lockdown?

“Musacchio si è inserito bene e oltre ogni aspettativa. Ha giocato un’ora contro l’Atalanta e quasi 90 min contro il Cagliari. Sono convinto che potrà tornarci utile. Questa è un’ottima squadra specialmente quando tutti stanno bene. Una volta recuperati tutti i giocatori questo gruppo può giocarsela con tutti vendendo cara la pelle”.

Sfida tra i centrocampi più forti del campionato?

Domani si affrontano due grandi squadre a prescindere dal centrocampo, due squadre convinte che sanno ciò che vogliono. Sono gare ad alta intensità in cui gli episodi possono fare la differenza”.

Luis Alberto tornerà presto ai suoi livelli?

Ha subito un’operazione delicata, dopo la quale di solito sono necessarie 3, 4 settimane per tornare in attività. Lui è rientrato a tempo di record e sta facendo il massimo. Si mette sempre a disposizione della squadra e posso soltanto ringraziarlo”.


Articolo copertina

LAZIO TORINO I tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio

Pubblicato

il

LAZIO TORINO I tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio: le ultime.

Lazio Torino, i tamponi granata negativi non scacciano il rischio rinvio. I test sono stati svolti ieri pomeriggio e gli ultimi risultati sono arrivati questa mattina. Un tocco di sereno sul cielo dei piemontesi, dopo quasi una settimana di nubi positive. Per il ritorno alla normalità occorrerà però atttendere il giro di domani. Il bilancio attuale parla di 10 positivi, 8 nella squadra e 2 nello staff. Un numero che sale a quota 16, contando anche i familiari dei contagiati. A preoccupare la Asl è soprattutto il fatto che l’intero gruppo sia positivo alla variante inglese del Covid. Per il momento gli allenamenti in casa granata sono consentiti solo in forma individuale: in caso di tutte negatività anche nei tamponi di domani, si tornerà a lavorare anche in gruppo. La trasferta di martedì contro la Lazio resta dunque a rischio: a tal proposito, l’ultima parola spetterà all’Asl locale, al momento ancora piuttosto perplessa. Da chiarire soprattutto come sarà effettuato il viaggio: il rischio è che possa contribuire a diffondere l’infezione anche tra persone esterne al gruppo squadra.

Continua a leggere