Seguici sui Social

Articolo copertina

SuperLega, fine del sogno: la conferma da Andrea Agnelli

Pubblicato

il

PUBBLICITA

SuperLega, fine del sogno: la conferma dal presidente della Juve, tra i fondatori della competizione, Andrea Agnelli.

SuperLega, fine del sogno. La nuova competizione, in poco meno di 48 ore, è passata dalla nascita, con tanto di annuncio in pompa magna, alla sospensione. A decretarlo ufficialmente un comunicato emesso dai club fondatori. La decisione è arrivata dopo il passo indietro delle 6 squadre inglesi, cui negli ultimi minuti si è aggiunta anche l’Inter. Nessuna presa di posizione, al momento, da parte del Milan, mentre si attende quella della Juventus. Il cui presidente Andrea Agnelli, intanto, ai microfoni di Repubblica e Corriere dello Sport, ha smentito la voce, circolata nelle scorse ore, di sue imminenti dimissioni. Non solo: intervistato da Reuters, il numero uno bianconero ha ammesso la compromissione del progetto: “La SuperLega – ha detto – non può proseguire se i club inglesi non vi prendono parte“. Sul fronte spagnolo, invece, ancora bocche cucite in casa Real Madrid e Barcellona. Che anche loro alla fine si sfileranno sembra però ormai quasi una certezza: secondo il loro statuto, infatti, non potrebbero partecipare al progetto. Dal quale intanto è uscito ufficialmente l’Atletico Madrid.


Pubblicità

Articolo copertina

Compleanno Lotito: “Lo vivo con amarezza ma anche fiducia”

Pubblicato

il

lotito-lazio

Nella giornata del suo 64esimo compleanno Lotito ha parlato al canale ufficiale biancoceleste.

Compleanno Lotito: “Lo vivo con amarezza, per quanto successo ieri a Firenze, ma anche fiducia. Visto quanto sta accadendo nel mondo, adesso bisogna programmare la propria vita, anche con una prospettiva diversa. Sono 17 anni che ho preso la Lazio, sembra una vita. Festeggiare un compleanno significa rendersi conto che il tempo passa, ma anche avere fiducia nel futuro. Ciò sia dal punto di vista della salute che dal cominciare a programmare i propri obiettivi personali. Gli obiettivi bisogna centrarli. Personalmente, mi auguro che la salute mi assista e che si possano creare le condizioni per festeggiare insieme i successivi compleanni. Mi auguro infine che mio figlio Enrico continui nel mio cammino nel rappresentare i colori biancocelesti“.

Continua a leggere

Articoli più letti