Giordano critica la scelta di Lotito sui 100 milioni investiti sulla Lazio. Il suo ragionamento

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

La Lazio e le scelte di investimento di Lotito: le parole di Giordano

Nel corso di un’intervista rilasciata a Radiosei, l’ex calciatore Bruno Giordano ha espresso il suo pensiero sul secondo posto ottenuto dalla Lazio la scorsa stagione e sulle scelte di investimento del presidente Claudio Lotito.

Riflessioni sul secondo posto

Secondo Giordano il secondo posto della Lazio nell’ultimo campionato non può essere equiparato alle buone performance del Milan in questa stagione. Indicando questa posizione come il massimo risultato raggiungibile da parte della squadra, Giordano ha sottolineato come non si sia tenuto conto della scelta di alcune squadre di lasciare il campo alla Lazio per concentrarsi sulle competizioni delle coppe. Il risultato, secondo Giordano, è che in 15 anni nessuna squadra è mai riuscita ad arrivare seconda con appena 74 punti.

Critiche alle scelte di investimento di Lotito

Passando alle recenti dichiarazioni di Claudio Lotito, Bruno Giordano non ha nascosto un certo disaccordo. Infatti, sebbene Lotito affermava di avere investito cento milioni in nuovi acquisti, Giordano sostiene che tali fondi avrebbero dovuto essere impiegati in modo differente. Piuttosto che puntare su giocatori di minore esperienza, si sarebbe dovuto scegliere calciatori con un valore superiore e provata affidabilità.

Suggerimenti per il futuro

Andando oltre le critiche, Giordano ha suggerito che la Lazio avrebbe dovuto puntare su giocatori come Zielinski, Berardi o anche Orsolini. Questi, secondo l’ex calciatore, avrebbero garantito solidità al progetto della squadra e creato la base per un successo sicuro anche dopo il secondo posto dell’anno scorso.

In conclusione, per Bruno Giordano attirare tifosi e allenatori significa fare scelte che rispecchiano una reale ambizione di successo. A suo avviso, la Lazio avrebbe dovuto continuare a cercare conferme e certezze, invece di rischiare con soluzioni di convenienza.


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA