Mercato, per l’attacco è ormai corsa a due Matri-Gilardino

Ultima settimana di calciomercato alle porte, e dopo gli infortuni di Biglia e Klose, per la Lazio si presenta la necessità di rinforzare la rosa a disposizione di Stefano Pioli. Secondo l’articolo pubblicato oggi su La Repubblica a firma di Marco Ercole, è sull’attacco però che la società starebbe lavorando a fari spenti, per regalare un’alternativa in più al tecnico. E per il nome nuovo da presentare ai tifosi, si sarebbe ormai arrivati al “ballottaggio“.

MATRI FAVORITO, GILARDINO OUTSIDER – Con Mario Balotelli e Fabio Borini ormai promessi rispettivamente a Milan e Inter, infatti, sarebbero Alessandro Matri e Alberto Gilardino i profili sui quali la società biancoceleste sta puntando. Per Balotelli, secondo quanto riportato da La Repubblica, c’era già l’accordo per un prestito oneroso con 2 milioni di euro versate nelle casse del Liverpool. Più un “contributo” di 1,8 milioni di euro per l’ingaggio, che per la maggior parte sarebbe rimasto sulle spalle degli inglesi. Ma a puntare su “SuperMario” è stato Galliani, dal quale ora la Lazio potrebbe però ricevere un dono: l’arrivo di Alessandro Matri, profilo preferito del direttore sportivo Igli Tare. Ma attenzione: le parole in conferenza stampa di Stefano Pioli lasciano aperta la porta per Alberto Gilardino. Un attestato di stima da parte del mister che probabilmente non è rimasto inascoltato alle orecchie della società.

ASPETTANDO BIGLIA – A centrocampo invece non arriveranno rinforzi, anche con Biglia out per circa un mese, se gli accertamenti clinici dovessero confermare la gravità dell’infortunio. Secondo la società ci sono le alternative per sopperire all’assenza di qualche settimana del nuovo capitano, che non potrà essere dunque della partita nella decisiva sfida di Champions League a Leverkusen di mercoledì prossimo.