Seguici sui Social

Calciomercato

Simone Palombi, futuro in Olanda per il bomber della Primavera?

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Trentaquattro gol in sessantotto partite. Esattamente una rete ogni due match disputati con la maglia della Lazio Primavera. Simone Palombi è stato uno degli elementi di spicco nelle ultime due strepitose stagioni degli aquilotti. Che, va ricordato hanno portato due trionfi in Italia, uno in Supercoppa Primavera e una finale scudetto persa ai rigori contro il Torino.

NIENTE SERIE B – Per il classe ’96 però il futuro potrebbe essere lontano da Roma. L’entourage dell’attaccante non sarebbe infatti convinto della cessione in prestito nelle serie inferiori. Una possibilità che per molti attaccanti ex Primavera (vedi Ceccarelli e , solo per citare casi degli ultimi anni) si è rivelata poco felice. Le punte poche esperte possono trovare poco spazio in campionati molto competitivi come la Serie B e la Lega Pro.

SIRENE OLANDESI – Le carte in tavola potrebbero cambiare in caso di cessione all’estero: un famoso per offrire buone possibilità ai giovani è l’Eredivisie olandese. Per Palombi si sarebbe mosso concretamente il Vitesse di Arnhem. Le perplessità della Lazio verso  una cessione definitiva dell’attaccante potrebbero cadere di fronte alla voglia del bomber della Primavera (giunto alla fine del suo percorso con la allenata da Simone Inzaghi) di giocare con continuità.

Cosa che gli sarebbe permessa sul prato del ‘Gelredome‘, casa del club giallonero. La pista olandese per Palombi resterà calda fino alla fine del mercato: a patto di trovare una formula di trasferimento che soddisfi entrambi i club e il calciatore.

Fabio Belli


Pubblicità

Calciomercato

Calciomercato Lazio, Inzaghi vuole Lazzari all’Inter

Calciomercato Lazio, l’ex allenatore biancoceleste Inzaghi vuole Lazzari, vista la probabile partenza di Hakimi

Avatar

Pubblicato

il


Calciomercato Lazio, l’ex allenatore biancoceleste Inzaghi vuole , vista la probabile partenza di Hakimi

Calciomercato Lazio, Lotito vuole fare cassa e sta cercando di smaltire la , eliminando tutti quei giocatori poco congeniali al 4-3-3 di Sarri. Uno di questi sembra essere Lazzari. L’Inter è alla finestra come riferisce l’esperto di Pedullà e l’ex allenatore biancoceleste Inzaghi vuole Lazzari a tutti i costi, dopo aver preso un secco no da Radu. I nerazzurri che stanno chiudendo per la cessione di Hakimi al Psg, cercano un rimpiazzo all’altezza e quello di Lazzari sembrerebbe il profilo giusto. Il giocatore ex vorrebbe rispettare il contratto con la Lazio, ma un’annata in panchina non lo aiuterebbe visto anche l’imminente che spera di giocare. Lotito fissa il prezzo, le cifre si aggirano attorno ai 20 milioni, ma visti i recenti screzi con Inzaghi non ci stupiamo se il Presidente decida di alzare la richiesta.

Lazzari
Lazzari
I tifosi dell’inter gia’ sognano

FARES SUL MERCATO

Continua a leggere

Calciomercato

Fares sul mercato, 3 squadre sull’algerino

Fares sul mercato, il modulo di Sarri non è congeniale a tutti. In vista quindi la cessione dell’algerino, su di lui ci sono 3 squadre

Avatar

Pubblicato

il


Fares sul mercato, il modulo di Sarri non è congeniale tutti. In vista quindi la cessione dell’algerino, su di lui ci sono 3 squadre

Fares sul mercato, il giocatore algerino secondo l’esperto di mercato Pedullà non rientra nei piani della società e nello scacchiere tattico di Mister Sarri. Fares che giocava da quinto nel 3-5-2 di è uno dei giocatori poco congeniali al ruolo di terzino in una difesa a 4 richiesta da Sarri. L’algerino è quindi sul mercato e la sua valutazione si aggira attorno ai 8 milioni di . Pedullà scrive che sono le 3 squadre interessate al giocatore. Tutte e 3 club di Serie A. La prima è il Torino che è alla ricerca di un esterno mancino. La seconda è il Cagliari, destinazione gradita al giocatore, visto che ritroverebbe mister Semplici, i 2 ex alla . La terza è la Fiorentina che però tra le 3 sembra quella meno interessata visto gli ultimi imprevisti da risolvere in .

fares
Fares

AGGIORNAMENTI KOSTIC LAZIO

Continua a leggere

Calciomercato

Kostic Lazio – La trattativa sempre più nel vivo

Kostic Lazio -Va avanti la trattativa per portare il giocatore nella capitale.

Avatar

Pubblicato

il

Kostic Lazio

Kostic a breve l’incontro.

L’assistman della scorsa Bundesliga potrebbe giocare nella Lazio. Infatti, secondo le ultime notizie, dopo l’interessamento dei giorni scorsi, la Lazio va avanti e chiede un incontro ai procuratori del serbo.

Chi è Filip Kostic ?

Con Sarri nuovo tecnico inizia una nuova era. Dal 3-5-2 di Inzaghi, la nuova Lazio adotterà il 4-3-3. Come ai tempi di Pescara, Immobile tornerà a giocare affiancato da due esterni. La Lazio, di sicuro ne deve prendere almeno uno.

Dopo il sogno Insigne, che al momento appare troppo complicato, prende quota l’idea di Filip Kostic, giocatore di 28 anni, con trentotto presenze con la nazionale della Serbia. Baricentro basso e tanta esperienza nella Bundesliga.

Kostic non è un “fighetto”, ma è un giocatore alla Lazzari. Molto discreto e sempre al servizio della squadra. Preciso, ha un piede sinistro molto calibrato. Completo in tutte le skill: assist basso, alto, lancio lungo e tiro da fuori, Kostic si potrebbe acquistare anche a un ragionevole.

Nell’ultima stagione, giocata sulla fascia sinistra con la dell’Eintracht Francoforte, è finalmente maturato, grazie all’importante quantità di assist serviti ai compagni, ben 14. Dietro soltanto a Thomas Muller (18), nella speciale classica dedicata agli assistman.

Kostic Lazio
Filip Kostic prossimo giocatore della Lazio?

In 30 partite disputate, 4 gol e 14 assist. Giocatore corretto (solo quattro ammonizioni in stagione), Kostic potrebbe essere un giocatore utile, molto utile per il gioco che vuole proporre mister Sarri. Giocatore alto 1,84 cm, è mancino e ben si addice al nuovo modulo.

Seppur costante nel tempo, la carriera di Filip Kostic non è quella di un top player. Dopo tre anni con l’Eintracht, è forse arrivato il momento di cambiar squadra e sposare il nuovo progetto di mister Sarri.

Da quanto si apprende in queste ultime ore, forse già da domani o quantomeno nel weekend, la Lazio e gli agenti del calciatore si vedranno – probabilmente in – per chiudere l’. I segnali sono incoraggianti, anche perché l’ala serba è gestita da Ramadani, ovvero lo stesso procuratore di Sarri.

Continua a leggere

Articoli più letti