Seguici sui Social

Conferenza stampa

CONFERENZA – Reja: “Atalanta brava e fortunata. La Lazio sta diventando grande”

Pubblicato

in



Il tecnico dell’Atalanta Edy Reja ha commentato la vittoria dell’Atalanta contro la Lazio nel turno infrasettimanale di Serie A. Un successo che ha proiettato gli orobici ad un solo punto dai biancocelesti in classifica.

Ora non guardiamo tanto quanti punti abbiamo, chi ci precede e chi precediamo,” ha spiegato Reja, “sappiamo di essere stati protagonisti di un grande inizio di stagione e sappiamo soprattutto di essere riusciti a tenere testa a grandi squadre. I nostri obiettivi sono molto chiari, vogliamo restare costantemente nella parte sinistra della classifica ed evitare le preoccupazioni dello scorso anno. Contro la Juventus non eravamo riusciti a fare la partita che ci aspettavamo e siamo tornati a Bergamo con un pizzico di delusione. Stavolta siamo stati bravi e anche fortunati, che contro una grande squadra come la Lazio è la condizione necessaria per fare bottino pieno.

Il tecnico friulano individua la mossa decisiva per i tre punti: “Avevo visto Lulic un po’ stanco e ho deciso di inserire D’Alessandro per provare ad avere più profondità sulle corsie esterne. Così è avvenuto, con la Lazio che è andata un po’ in difficoltà dopo aver subito il pareggio. L‘inserimento di Klose in campo ha dimostrato la mentalità di Pioli: vuole sempre vincerla e fa bene, la Lazio sta acquisendo la mentalità della grande squadra. Anche noi abbiamo però grandi valori e grandi qualità, e l’abbiamo dimostrato sul campo.

Ai microfoni Rai Edy Reja ha poi detto: “Nel primo tempo la Lazio ha meritato il vantaggio ma nella ripresa siamo stati bravi a gettarci in avanti alla ricerca del pareggio, poi ci abbiamo creduto fino alla fine e siamo riusciti a conquistare i tre punti. Con Maxi Moralez e Pinilla davanti qualche problema lo abbiamo creato e le cose sono cambiate. Siamo molto soddisfatti, abbiamo cercato la vittoria fino in fondo e l’abbiamo conquistata meritatamente”.

Edy Reja a Sky Sport: “Stiamo giocando bene, se continuiamo così possiamo finire nella parte sinistra della classifica ma in questo momento è difficile dire dove possiamo arrivare. In futuro, vedremo dove saremo e a quel punto se avremo delle occasioni cercheremo di sfruttarle ma ora non me la sento di sbilanciarmi”.

Edy Reja a Radio Rai:La Lazio nel primo tempo ha giocato veramente bene. Pressava alto, non ci consentiva di fare il nostro gioco e ci ha messo in difficoltà. Nella ripresa con il cambiamento di posizione di Moralez l’Atalanta ha iniziato a giocare. In queste partite ci vuole anche un po’ di fortuna e noi questa sera l’abbiamo avuta. Siamo stati bravi, nel secondo tempo abbiamo meritato il successo. La Lazio è una squadra che sta facendo bene. Hanno cercato di vincere la partita anche dopo il nostro pareggio, noi abbiamo sfruttato meglio qualche ripartenza e siamo riusciti a far nostro il risultato. Mi dispiace per la Lazio ma ce n’è di tempo per recuperare. Conosco come giocano i biancocelesti, ne ho parlato con i miei ragazzi, ma il merito di questa vittoria è tutto loro che sono i protagonisti sul terreno di gioco”.

Fabio Belli

Continua a leggere
Pubblicità

Conferenza stampa

LAZIO SAMP Conferenza Ranieri: “Partita tremenda, Lazio sa cosa ottenere”

Pubblicato

in

Claudio Ranieri allenatore italiano


LAZIO SAMP Conferenza Ranieri. Il tecnico blucerchiato ha parlato dalla sala stampa del Ferraris di Genova a due giorni dalla sfida dello Stadio Olimpico in programma sabato alle 15.

LAZIO SAMP Conferenza Ranieri: “Il nostro spirito è sempre lo stesso, voglio la stessa determinazione al di là dei risultati. Sarà una partita tremenda perché la Lazio è in un momento in cui qualsiasi cosa tocca le riesce. Immobile segna da ogni posizione. È una squadra che sa cosa ottenere”.

COME ARRIVA LA SAMP

Daremo tutto al di là del risultato. La Lazio è una squadra bella da vedere, sa che poi il gol lo trova, ha fatto meno gol solo dell’Atalanta. Lo sappiamo e dobbiamo adeguarci. Abbiamo trovato una nostra compattezza ma dobbiamo dimostrarla ogni volta. Il nostro sacrificio e il nostro essere squadra dobbiamo mostrarlo ogni volta. Quando non lo facciamo, non siamo più squadra e questo non lo accetto. Niente rilassamento dopo Brescia, è la cosa peggiore che possiamo fare, non lo accetto. Mi sta bene un gol sbagliato ma la prestazione ci deve stare. Per me è sacra”.

IN VENDITA I TAGLIANDI PER NAPOLI-LAZIO>>>LEGGI LE INFO QUI

SEGUICI SU TWITTER

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?