Seguici sui Social

News

Pioli: “Rigore inesistente. Senza quell’episodio la gara sarebbe finita 1 a 1”

Pubblicato

in

Pioli Lazio Bayer Leverkusen


E’ un rammaricato e arrabbiato quello che parla a Lazio Style Radio: “Ci sono episodi decisivi e quello del rigore lo è. Senza il rigore la gara sarebbe finita 1 a 1. Non c’era ma noi abbiamo avuto un’ottima reazione caratteriale e di spirito a gara in corso ma non siamo riusciti a concretizzare nel primo tempo. Non volevamo la sconfitta ma il voler recuperare ci ha fatto perdere lucidità e abbiamo commesso errori di disimpegno. Era una partita importante per la classifica… Siamo andati sotto quando sembrava che potessimo riprenderla, non siamo stati fortunati come nell’occasione di Milinkovic”.

Pioli a Sky: “Volevamo fare risultato per ricominciare bene dopo la sosta ma siamo stati poco lucidi. La reazione c’è stata ma incassare il secondo gol quando stavamo spingendo per pareggiare ci ha tagliato le gambe. La squadra comunque è in fase di crescita, questa sconfitta è diversa dalle altre. Dobbiamo solo pensare a lavorare”.

News

LAZIO Escalante – Conferenza di presentazione: “Voglio farmi valere”

Pubblicato

in

Lazio Escalante


LAZIO Escalante – Questo pomeriggio, il classe ’93 argentino è stato presentato in conferenza stampa a Formello

LAZIO Escalante: “Mi fa piacere far parte di questo gruppo, per me è un sogno. Sono pronto per iniziare questa stagione. Mi piace giocare davanti alla difesa, questo mi rende felice. Sto cercando di fare le cose semplici in attesa di avere una chance. Domani esordiremo in campionato. Idoli? In Argentina si vede molto calcio, mi ricordo di Almeyda, Scaloni, Crespo, Veron. Stare qui è una grande soddisfazione, ora aspetto un’opportunità per giocare. Quando ho saputo che i biancocelesti mi volevano, ho detto al mio agente che volevo trasferirmi a Roma. Sono veramente felice della scelta fatta. Il calcio italiano è diverso rispetto alla Liga. Penso di essere cambiato rispetto all’esperienza di Catania, sono maturato e mi affido al mister. Sarà difficile superare la concorrenza di giocatori come Luis Alberto, Leiva e Milinkovic, ma mi allenerò al meglio per ritagliarmi il mio spazio”.

Continua a leggere

Articoli più letti