Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES

Articolo copertina

Lo Steaua Bucarest ci crede. Turnover nel derby romeno, si pensa alla…

Pubblicato

in

Stemma Steaua Bucarest


La ha perso la partita d’andata dei sedicesimi di . Lo Steaua Bucarest ci crede e vuole passare il turno ad ogni costo

Probabilmente i laziali erano parzialmente convinti di poter passare il turno in modo facile vedendo di fronte l’avversario pescato nell’urna di . Ma in realtà lo Steaua Bucarest non solo ha vinto la partita d’andata ma ora ha messo in crisi la Lazio che potrebbe uscire dall’Europa League. Lo Steaua Bucarest ci crede, vuole fermamente il passaggio tant’è che nella giornata di ieri ha vissuto una partita importante ovvero il derby contro la Dinamo, gli acerrimi nemici. Ma l’allenatore Dica non ha pensato minimamente a questa partita, infatti ha utilizzato solamente 5 dei calciatori titolari partiti contro la Lazio facendo riposare i restanti 6. Preferiscono battere la Lazio ed avanzare anche sacrificando il Campionato per una partita. La Dinamo si porta in vantaggio di 2-0 ma poi negli ultimi 15 minuti lo Steaua acciuffa il pareggio finendo 2-2. Insomma la partita di giovedì sarà veramente una battaglia, lo Steaua darà tutto. Il presidente tra l’altro darà un premio in denaro qualora i giocatori riuscissero a battere i biancocelesti. Non ci resta che aspettare e sperare nella Lazio che ha tutte le capacità per ribaltare la situazione.

 Vlad, Enache, Gaman, Placic, Momcilovic, Popescu, Pintilii, Teixeira, Tanase, Coman, Tanase questa la formazione schierata ieri
Maranhao, Benzar, Nedelcu, Man, Budesccu e Gnohere i giocatori messi a riposo in vista del ritorno di Europa

SEGUICI SU FACEBOOK

Pubblicità

Articolo copertina

Torino Lazio rinviata, l’idea serpeggia tra i biancocelesti

Pubblicato

in



Torino rinviata, l’idea serpeggia tra i biancocelesti: le ultime.

Torino Lazio rinviata, l’idea serpeggia tra i biancocelesti. Ad anticiparla, ieri, prima della gara col Bruges, il ds Tare: “La partita è domenica. Pensiamo al rinvio. Faremo altri controlli e venerdì decideremo“. In effetti, quella del non giocare non è un’ipotesi tanto strana, almeno a sentire il regolamento: se una squadra ha troppi positivi al Covid, può infatti chiedere di posticipare la discesa in campo. Ovviamente, la speranza di Inzaghi, come del club e dei tifosi, è che qualcuno di quelli ai box possa essere restituito di qui a qualche giorno. Al momento, però, sono tanti i calciatori, tra positivi e infortunati, su cui il tecnico non può contare. Il rischio è che in Piemonte possa rivedersi lo stesso undici schierato ieri in Champions. Il rinvio è dunque una possibilità plausibile, ma a Formello la considerano solo l’extrema ratio. Altri tamponi saranno infatti eseguiti a breve e, nel caso la situazione dovesse ulteriormente precipitare, non si esclude di ‘posticipare’ invece Lazio-Juve dell’8 novembre.

Continua a leggere

Articoli più letti