Seguici sui Social

News

Andrea Manfredonia su Simone Palombi e sul prossimo mercato della Lazio

Pubblicato

in



L’agente sportivo Andrea Manfredonia su Simone Palombi e sul prossimo mercato della Lazio.

MANFREDONIA SU SIMONE PALOMBI A RADIOSEI

“Questa appena terminata è stata una stagione formativa sotto vari punti di vista. I primi sei mesi alla Lazio hanno fatto capire anche il livello della squadra, che era molto importante. All’ultimo purtroppo non è riuscita ad entrare in Champions ma era una squadra all’altezza di tale obiettivo. Il livello della rosa era estremamente alto e competitivo. E’ stato un periodo che gli è servito molto per crescere e migliorarsi. Poi abbiamo fatto un’altra scelta per cercare di giocare di più e dare un po’ di continuità alla sua crescita. Questo era l’obiettivo per rimanere nel circuito Lazio e giocare un po’ di più. Ora è presto per parlare di futuro, è appena finito il campionato. Presto ci aggiorneremo con la Lazio per capire qual è il percorso migliore dal punto di vista tecnico e di crescita per Simone. Senza dubbio l’esperienza fatta nei primi sei mesi è stata altamente formativa per migliorarsi e colmare quel gap che adesso ancora gli manca con giocatori di prima fascia. E’ stata davvero un’ottima opportunità per lui”.

SUL PROSSIMO MERCATO

“Al di la della delusione per la Champions, che sarebbe stata ampiamente meritata, secondo me il mercato biancoceleste non cambierà. Credo piuttosto sia tutto legato a una cessione di Milinkovic. E comunque sia anche con una sua eventuale partenza non credo che la Lazio impiegherà i soldi incassati in nomi roboanti ma continuerà nella sua politica di puntare su giovani di prospettiva ma non ancora noti”.

SULL’IPOTESI ACERBI

“La cifra richiesta dal Sassuolo è alta, si tratta pur sempre di un giocatore di 30 anni. La vedo difficile a queste cifre anche se per me è uno dei migliori difensori che ci sono in Italia”.

MANCINI SUI SUOI TRASCORSI IN AZZURRO E SULLA NUOVA ITALIA ALL’ESORDIO

SEGUICI SU GOOGLE EDICOLA

SETTORE GIOVANILE LAZIO: I RISULTATI DEL WEEKEND

Continua a leggere
Pubblicità