Seguici sui Social

News

LAZIO DORTMUND Condò: “Non ci avrei scommesso, avrei firmanto per il pari”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

paolo condò opinionista
PUBBLICITA

LAZIO DORTMUND Condò parla della vittoria biancoceleste per 3-1 sulla squadra tedesca che veniva pronosticata vincente da tutti

LAZIO DORTMUND Condò – Il giornalista di Sky ha parlato della partita durante la trasmissione Sky Sport. Così come tutti, lo stesso Condò, vedeva il Dortmund vincente prima dell’inizio della partita, ecco le sue parole: “Devo essere sincero, prima della partita avrei scommesso sul Dortmund e inoltre, se mi avessero chiesto di firmare per il pareggio, non ci avrei pensato due volte e avrei firmato, ovvimaente avrei sbagliato. Il Borussia Dortmund è fortissim, resto convinto che arriverà primo nel girone e arrivare in fondo alla competizione, per questo la vittoria di questa sera è maggiormente di qualità e i tre punti serviranno per arrivare secondi. Al momento invece, sono serviti per essere primi, ancora meglio, da stropicciarsi gli occhi”.

IMMOBILE

“E’ stato bravissimo a cogliore le prima occasione buttandola subito dentro. Molto bravo anche in occasione dell’assist ad Akpa Akpro, era un momento difficile, Haaland aveva appena segnato e magari avrebbe potuto voler ribattare segnando anche lui, però invece di tirare ha servito l’assist vincente che ha messo la partita al sicuro. E’ il miglior attaccante italiano, per la Nazionale avrà modo di rifarsi, al momento però Belotti e Caputo sono dietro rispetto a lui. Anche Mancini con la Nazionale aveva dei problemi, erano evidenti, con il club era fortissimo ma con l’Itaia non riusciva a imporsi, così come lui, anche Immobile merita del tempo per imporsi in Nazionale”.

  LAZIO TORINO Oggi nuovi tamponi: in caso di negatività la partita potrebbe disputarsi

LUIS ALBERTO

“Il lancio di Luis Alberto a Immobile effettuato d’esterno destro a rientrare è qualcosa di subblime, secondo me verrà esposto al Metropolitan Museum of Art in un futuro prossimo, la ritengo un’opera d’arte. Mi ha fatto commuovere di fronte a tanta bellezza”.

Lazio Dortmund Akpa Akpro: l’ivoriano rinasce e segna in Champions

 


Conferenza stampa

Juventus-Lazio, Pirlo: “Sappiamo di incontrare una squadra che lotterà fino alla fine”

Pubblicato

il

Juventus-Lazio

Conferenza stampa Juventus-Lazio, le parole dell’allenatore bianconero

Andrea Pirlo ha parlato in conferenza stampa in vista del match di domani sera contro la Lazio. Il mister è apparso cosciente delle qualità della squadra biancoceleste: “La Lazio è una grande squadra che gioca con gli stessi giocatori da 6 anni, hanno quindi un gioco ben definito, i risultati ottenuti parlano per loro. Sappiamo di incontrare una squadra che lotterà fino alla fine. Ci stiamo preparando nel migliore dei modi, sappiamo che non sarà facile“. Molti ancora gli indisponibili nella Juventus: “Stamattina qualcuno si è allenato in parte con la squadra, ma fortunatamente abbiamo un altro giorno per recuperare. Peccato per l’assenza di Bentancur (risultato positivo al Covid-19), la sua assenza ci obbligherà a fare altre scelte, dovremo inventarci qualcosa. Nemmeno De Ligt si è ancora allenato; Bonucci viene da16 giorni di inattività, oggi si è allenato, sta meglio ma non abbiamo ancora certezza che possa giocare dal principio. Il mister ha speso poi parole di elogio per Cristiano Ronaldo, che presenzia ormai tutte le partite, portando sempre buoni risultati: “E’ normale che una giornata o due di riposo gli farebbero bene. Purtroppo siamo contati, ha stretto i denti e lo farà ancora se necessario. Ha dimostrato di essere un grande professionista, dando sempre l’esempio“.

Continua a leggere