Seguici sui Social



News

DORTMUND LAZIO Inzaghi: “Ora testa allo Spezia, poi si penserà al Brugge”

Pubblicato

il

Inzaghi
PUBBLICITA



DORTMUND LAZIO Inzaghi parla della partita pareggiata contro il Dortmund per 1-1. Il mister è rammaricato per non essersi già qualificato.

DORTMUND LAZIO Inzaghi a Sky

“Abbiamo fatto i due pareggi a San Pietroburgo e Brugge in grande emergenza, però sono stati punti importanti, è normale che dopo aver fatto 4 punti contro il Dortmund, non avendo perso le altre e avendo vinto l’altra con 9 punti pensavamo di essere già agli ottavi che è, un traguardo che manca da quando giocavo io. Siamo a un passo dall’obbiettivo ma dobbiamo essere consapevoli di dover giocare bene. Ora ci giocheremo prima la sfida contro lo Spezia sabato e poi martedì aspetteremo il Brugge all’Olimpico. Questa Champions è 4 anni che cerchiamo di raggiungerla, ora ci siamo entrati e credo sia normale che dopo aver avuto qualche problema legata a infortuni e Covid, queste cose le hanno anche le altre squadre che giocano in questa competizione e poi stentano in campionato. Adesso una squadra forte con le certezze ora, dovrebbe lasciar perdere per 4 giorni la Champions e andare a giocare contro lo Spezia che sta giocando molto bene nonostante sia una neo promossa, dopo di ché, si potrà parlare nuovamente del Brugge che sarà altrettanto importante”.

DORTMUND LAZIO LE PAGELLE – Secondo tempo da urlo: Immobile continua a essere re

DORTMUND LAZIO CAICEDO: “Buon risultato, con l’Udinese troppo brutti”


Continua a leggere
Pubblicità

News

Di Canio: “Alla Lazio dò un 7. Scudetto? Può succedere di tutto”

Pubblicato

il

Di Canio dà il suo voto alla Lazio al termine del girone di andata. Poi dice la sua sulla lotta scudetto.

Di Canio: “Mi piace moltissimo questo campionato così aperto. Ci sono tante squadre nel giro di pochi punti. Non ci sono certezze e può succedere di tutto. La Lazio? La vittoria di ieri ha spostato molto. Senza questi tre punti il mio giudizio sui biancocelesti sarebbe cambiato. Vincere era fondamentale, altrimenti la classifica sarebbe stata molto diversa. Gli uomini di Inzaghi sono in corsa in tutte le competizioni e hanno superato il girone di Champions dopo tantissimi anni. Per questo, come voto dò loro un 7“.

Continua a leggere

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Novcom Agenzia

Articoli più letti