Seguici sui Social

News

Lo staff di Sarri. 6 storie, tanta gavetta e Toscana in abbondanza

Breve focus alla scoperta dello staff di Sarri. Da Martusciello allo scouting Picchioni, dallo “sparapalloni” Nenci, fino alla coppia Ranzato-Losi. Senza dimenticare Ianni, il secondo assistente tattico.

Avatar

Pubblicato

il

Staff di Sarri
PUBBLICITA

Breve focus alla scoperta dello staff di Sarri. I più stretti collaboratori che guideranno la Lazio nella prossima stagione.

Giovanni Martusciello allenatore in seconda

Nato a Ischia il 19 agosto 1971. Dal primo luglio sarà l’allenatore in seconda della Lazio. La sua carriera calcistica nasce come centrocampista, per poi diventare esterno d’attacco. L’apice lo raggiunge a fine anni novanta militando nell’ di Luciano Spalletti.

Staff di Sarri. Giovanni Martusciello alla Lazio.
Martusciello alla Juventus

Noi laziali Martusciello ce lo ricordiamo bene. Fu proprio lui a segnare il gol vittoria nella gara del Castellani, nel settembre del novantasette. Uno a zero per i toscani, con signori che falliva un il rigore. (Video della gara.)

Dopo qualche anno fra Serie B e C, nel 2006 inizia ad allenare le giovanili dell’Empoli, fino ad arrivare alla guida della prima squadra nel 2016-’17. Purtroppo però, quella fu una stagione amara, perché quell’Empoli scese in B, dopo aver sprecato 11 punti di vantaggio sul Crotone.

Non confermato da Corsi, nell’estate seguente va all’Inter come collaboratore di Luciano Spalletti. Poi, una volta esonerato anche l’ex tecnico della Roma, segue Sarri alla Juventus come secondo in carica.

Staff di Sarri. Davide Ranzato alla Lazio
Davide Ranzato (in basso a sinistra) insieme ai colleghi del Chelsea.

Davide Ranzato preparatoro atletico

Davide Ranzato dopo essersi laureato in scienze motorie, inizia a collaborare con il Vicenza. Dopo una lunga gavetta, approda al Napoli come Fitness coach. Nel Chelsea diventa preparatore atletico ed è considerato un fedelissimo del tecnico. Ranzato è un ottimo professionista, e dove è andato ha sempre vinto.

Oltre alla parte atletica, massima attenzione sarà riservata anche al recupero degli infortunati che, con L’Europa League da giocare, inevitabilmente ci saranno dei giocatori fuori uso.

Davide Losi preparatore atletico

Staff di Sarri. Davide Losi alla Lazio
Davide Losi al Chelsea

Ha appena 34 anni ma già tanta esperienza. Inizia giovanissimo a fare il preparatore atletico: dagli inizi col Casale – nel 2010 – poi Monza nel 2013 e Campobasso nel 2015. Grazie alle sue tecniche di lavoro, venne notato da Sarri che lo volle al Napoli.

Da quell’esperienza, Losi è un prezioso collaboratore del mister e, anche alla Lazio, si occuperà della parte atletica e di guidare i ragazzi durante il riscaldamento prima delle gare.

Gianni Picchioni collaboratore tecnico

Staff di Sarri . Gianni Picchioni alla Lazio.
Gianni Picchioni alla Juventus

Professionista di lungo corso. Nasce a San Giovanni Valdarno, a due passi da Sarri, nel 1964. Nel 2008 fu allenatore del Gubbio, ma poi la sua carriera ha preso un altro percorso. Ha iniziato a collaborare in pianta stabile con Sarri nel Chelsea come osservatore.

“Vecchio conoscitore di calcio”, dall’esperienza juventina, ha iniziato a collaborare come collaboratore tecnico con delega allo scouting, un ruolo molto importante per il mercato che verrà.

Staff di Sarri. Marco Ianni alla Lazio
Marco Ianni durante un confronto tattico

Marco Ianni, collaboratore tecnico

Aquilano di nascita, Ianni inizia la carriera da allenatore come secondo di Cappellacci nel Teramo in Serie C. Il 39enne ha sottoscritto un contratto biennale, e sarà il secondo assistente dello staff di Sarri.

Insieme a Martusciello, saranno loro tre gli strateghi della Lazio che verrà. Quelli che, attraverso la tattica dovranno cercare di sbrogliare le partite più dure, valorizzando i calciatori a disposizione.

Massimo Nenci, preparatore dei portieri

Staff di Sarri. Massimo Nenci alla Lazio
Massimo Nenci lo “sparapalloni”

Lo staff di Sarri si chiude con Massimo Nenci, San Giovannese in Serie D, al Chelsea di mister Sarri. Un grande passo per il 56enne toscano che da sempre, nella sua lunga carriera , si dedica alla preparazione tecnica dei portieri.

Prima del Napoli, l’Arezzo e il Buggiano. Una lunga conoscenza con Sarri che lo allenò nella Faellese. I due si incontrarono di nuovo a Napoli, pur non avendo mai lavorato insieme, Nenci venne ingaggiato nello staff di Sarri per sostituire l’infortunato Nista.

Insieme allo storico Adalberto Grigioni, sarà lui a far migliorare Reina fra i pali e, perché no, a tirare fuori il meglio da Stakosha. Nell’esperienza partenopea, il Napoli gli dedico anche un simpatico servizio durante una sessione di allenamento.

Intanto Foden imita Gazza


Pubblicità

News

Lazio Primavera – Ai playout c’è il Bologna. Squadra in ritiro

La Lazio Primavera, che ha chiuso il campionato di Serie A al penultimo posto, affronterà il Bologna nel playout per la salvezza

Avatar

Pubblicato

il

lazio primavera

Il penultimo posto in campionato, sancito ulteriormente sconfitta di ieri contro l’Ascoli, costringe la a giocarsi la salvezza nel playout contro il Bologna. I ragazzi di Calori, reduci da 10 k.o. consecutivi, hanno attraversato un finale di stagione estremamente complicato, tanto da rendere ancora più complicata la permanenza nella massima serie. Il momento è delicato, pertanto il club ha disposto il ritiro in vista della doppia sfida contro i felsinei.

La gara di andata è in programma mercoledì 23 giugno al Fersini, il sei giorni dopo in trasferta. Una stagione travagliata (caratterizzata anche dalla sconfitta in finale di Coppa contro la Fiorentina) quella della Lazio Primavera, che i ragazzi di Calori avranno l’occasione di salvare mettendo in quei valori e quella grinta insiti nei colori biancocelesti. Ultimo atto per centrare la salvezza: adesso non si può più sbagliare.

Lazio Primavera
Lazio Primavera

IMMOBILE, DEDICA SPECIALE DOPO IL GOL

Continua a leggere

News

Eriksen dovrà operarsi: la decisione dopo il malore

Eriksen dovrà operarsi: brutte notizie sulle condizioni del centrocampista danese

Avatar

Pubblicato

il

Inter Eriksen

Eriksen dovrà operarsi: brutte notizie sulle condizioni del centrocampista danese.

Eriksen dovrà operarsi. A comunicarlo il medico della Danimarca, Morten Boesen. Il centrocampista dell’Inter al momento si trova ancora al Rigshospitalet di . Vi era arrivato sabato scorso, dopo essersi accasciato in campo a seguito di un arresto cardiaco, durante l’esordio a Euro 2020 con la Finlandia. Il calciatore è in continuo contatto con lo stesso Boesen e con il cardiologio del nosocomio della capitale. Sono stati proprio questi ultimi a prendere la terribile decisione.

Arrivata, si legge nella nota, al termine di “differenti esami al cuore Il cui risultato ha determinato che a Eriksen dovrà essere impiantato un “ICD (defribillatore)“. Quest’ultimo sarà molto utile al calciatore per superare i problemi legati ai “disturbi nel ritmo del battito“. Una soluzione, “confermata anche da specialisti nazionali e internazionali“, che il centrocampista avrebbe accettato di buon grado. Il comunicato si chiude con una richiesta per Eriksen e la sua famiglia: di regalare loro per i giorni a venire “pace e privacy“.

LEGGI ANCHE LE ULTIME NOVITA’ SUL MERCATO LAZIO

Continua a leggere

Primo Piano

Immobile gol e dedica ai bambini di Ardea ed Italia agli ottavi di finale

Per la Svizzera dell’ex Petkovic è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di Immobile con dedica ai bambini di Ardea e Italia agli ottavi di finale

Avatar

Pubblicato

il


Per la Svizzera dell’ex Petkovic è una serata amara, 3 gol incassati di cui uno di Immobile con dedica ai bambini di Ardea e Italia agli di finale

“Cirogol Cirogol Cirogol” questo il coro dei 1000 presenti allo Stadio Olimpico di Roma ieri sera. Immobile con le sue prestazioni condite da gol si sta prendendo l’amore della gente, anche di chi lo criticava. Italia agli quindi battendo per 3 reti a 0 la Svizzera. Otre al gol di Immobile che ha poi dedicato ai bambini uccisi nella strage di Ardea, una super di Locatelli che si è così preso il trofeo della “Star of the . Italia agli ottavi di finale con un turno di anticipo e contro il Galles basterà un punto per chiudere il da primi in classifica.

Lazionali
Immobile

PETIZIONE STADIO FLAMINIO

Continua a leggere

Articoli più letti