Seguici sui Social

Primo Piano

PUBBLICITA

Parolo dice addio alla Lazio: “Sono grato a questo mondo”

Parolo dice addio alla Lazio: l’ultima commovente dedica al popolo biancoceleste

Avatar

Pubblicato

il

Lazio Salisburgo. Marco Parolo sotto la Curva Nord

Parolo dice addio alla Lazio. L’ultima (commovente) dedica del centrocampista al popolo biancoceleste.

Parolo dice addio alla Lazio. Tra il numero 16 e i capitolini è giunto ormai il tempo dei saluti. Colpa di un contratto scaduto lo scorso 30 giugno e che la società non ha ritenuto opportuno prolungare. Pazienza, così va la vita, ogni cosa che inizia deve avere inevitabilmente una fine. Quello che conta però è che il cassetto dei rimpianti sia chiuso a doppia mandata e soprattutto privo di contenuto. Marco ha dato (e ricevuto) tanto dalla Lazio: 7 anni (su 36 di vita), conditi da 263 presenze e 39 gol tra campionato e Coppe. Ma soprattutto un attaccamento alla maglia e di un impegno in campo praticamente senza precedenti. Doti che gli sono valse anche tre trofei: una Coppa Italia (nel 2018/19) e due Supercoppe Italiane (nel 2017/2018 e nel 2019/2020).

Adesso per lui si apre una nuova carriera: allenerà i bambini nella scuola calcio di Gallarate (il suo paese) che porta il suo nome. Con la speranza di vederlo un giorno su una delle panchine della sua Lazio. Prima di partire con quest’avventura, non poteva però esimersi dal salutare degnamente i biancocelesti. Un ultimo slancio di cuore, diramato attraverso il proprio profilo Instagram. Nel post Parolo esprime tutta la sua gratitudine verso il “mondo” della Lazio. Una maglia di cui, dice, si è innamorato grazie alle “passioni” dei tifosi. I quali lo hanno sostenuto ma anche criticato, talvolta anche con insulti. Ma, sottolinea, quel che conta è che il rispetto non è mai mancato. Ciò, ammette, è stato di notevole importanza, perchè lo ha spronato “a dare tutto me stesso”. Poi, dopo i ringraziamenti (non di rito), l’auspicio per il futuro: “continuare a divertirmi giocando”, sperando di dar vita un giorno ad un nuovo incontro “sul prato dell’Olimpico”.

LEGGI ANCHE IL SALUTO DI LULIC


Primo Piano

Lazio Europa League, cosa deve fare per accedere agli ottavi

Avatar

Pubblicato

il

Lazio in Europa League
<

Lazio Europa League, grazie alla vittoria di ieri per 3-0 ai danni della Lokomotiv Mosca, gli uomini di Sarri hanno passato aritmeticamente il turno. Ora la Lazio è seconda ed in caso di passaggio appunto da seconda andrebbe a fare i sedicesimi , con il rischio di prendere le terze classificate del girone di Champions. Per evitare ciò ed accedere agli ottavi è decisiva l’ultima gara contro il Galatasaray, la Lazio può solo vincere ed avere così il primato del girone.

lazio el

BERGOMI CONTRO SARRI



Continua a leggere

Primo Piano

Un videomessaggio di auguri dal tuo idolo ? La cifra da sborsare ti farà gelare il sangue

Avatar

Pubblicato

il

2E78955D 6815 444C B5EB 5B009A68229B
<

Tra le tante nuove mode, direttamente dagli Usa prende sempre più piede quella di farsi mandare un videomessaggio di auguri a pagamento dal proprio idolo. Tutto possibile con il sito\app Cameo, sono tantissimi i vip presenti nel database, da attori a sportivi. Quest’ultimi hanno dei costi da far gelare il sangue, come l’ex campione di box, Mike Tyson che chiede l’astronomica cifra di 17000 euro. Presenti anche italiani, come Jorgihno che chiede 351 euro, più economico l’ex portiere dell’Inter e della Nazionale, Zenga, appena 13 euro. Scovando nel database ecco presenti due ex stelle del mondo Lazio, l’ex allenatore svedese Sven Goran Eriksson, l’allenatore dello scudetto chiede 53 euro per un video. Tutt’altra cifra quella richiesta dall’inglese Paul Gascoigne, ben 187 euro per un saluto e 1780 euro per un messaggio motivazionale per la propria azienda.

cameo

L’AGENTE DI MILINKOVIC FA PREOCUPPARE I LAZIALI



Continua a leggere

Primo Piano

Lazio Superlega, l’idea stuzzica Lotito

Avatar

Pubblicato

il

Lotito 9
<

Lazio Superlega, il Patron della Lazio, Lotito ai microfoni di Ansa e Sport Mediaset ha aperto alla Superlega : “Dico che bisogna ripensare il sistema calcistico sulla base di nuove esigenze mediatiche, commerciali e fisiche. I ritmi sono totalmente cambiati, gli atleti spendono molto dal punto di vista dello stress fisico e mentale. Questi sono temi che affronteremo nelle sedi istituzionali preposte, sono sempre disponibile a trovare soluzioni che aiutino i club ad avere maggiori introiti e maggiore visibilità, rispettando al tempo stesso le esigenze degli atleti“.

superlega

INFORTUNIO IMMOBILE : SEGNALI POSITIVI IN VISTA DELLA JUVENTUS



Continua a leggere

Articoli più letti

Editore e Direttore Responsabile: Davide Sperati
Testata Giornalistica - Reg. N°152/2015 - ROMA
Sito non connesso a S.S. Lazio S.p.A. Il marchio Lazio è di esclusiva proprietà di S.S. Lazio S.p.A.
Copyright ©2015-2021
NORMATIVA SULLE RETTIFICHE Ci impegniamo, al fine di garantire sempre una corretta e precisa informazione, a correggere errori ed imperfezioni contenute negli articoli. Le correzioni vengono evidenziate all’interno o in calce all’articolo, specificandone la data e l’ora. Vengono inoltre pubblicate le lettere e le richieste di precisazione. La richiesta di rettifica, da presentarsi ai sensi delle normative in materia, deve contenere le generalità complete e il domicilio o la sede legale del richiedente; la domanda deve essere sottoscritta ed inviata attraverso posta elettronica ordinaria o certificata. La rettifica deve concernere i fatti su cui verte la discordanza e non valutazioni o commenti, deve essere corredata degli elementi atti ad identificare con precisione le notizie di cui si chiede la rettifica