Rinnovo Tare, l’idea della Lazio contro gli interessi dall’esterno

Rinnovo Tare, una questione che sta prendendo sempre più piede. Al momento ancora non si sa cosa ne sarà del rapporto tra la Lazio e il direttore sportivo. Che intanto mette a punto sottotraccia i piani per il mercato di gennaio. Le sue giornate con indosso la divisa sociale biancoceleste potrebbero però essere destinate ad essere contate. Colpa di un contratto in scadenza il prossimo 30 giugno e il cui prolungamento ad oggi non sembra essere tra le priorità. E ci sarebbero già le prime pretendenti pronte con l’acquolina in bocca a provare a strapparlo a Formello.

RINNOVO TARE, LA RISPOSTA DI LOTITO ALLE SIRENE ESTERE

Secondo quanto riporta stamane Il Messaggero, diversi club di Premier avrebbero infatti mostrato interesse per il dirigente albanese. Al quale uno di essi, di cui il quotidiano non fa il nome, avrebbe addirittura presentato una sostanziosa offerta. Tare, però, almeno per adesso non avrebbe risposto alla proposta, preferendo rimandarla a non appena Lotito gli farà sapere cosa intende fare. E l’idea sarebbe appunto quella di un rinnovo: un modo per mettere a tacere definitivamente i dissapori dopo il recente ‘demansionamento’ e saldare ancora di più una storia che, tra campo e scrivania, dura da ben 15 anni.

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

Le altre notizie sulla Lazio

NEWS DI OGGI