Roma Lazio, Di Giovambattista: “Mancini? Mente spudoratamente”

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Di Giovambattista critica Mancini: “Il calcio è questione di verità, non di bugie.”

Ilario Di Giovambattista, il direttore di Radio Radio, è tornato a parlare dell’incriminato episodio che ha stuzzicato la controversia al termine del “Derby della Capitale” tra Roma e Lazio.


Il Direttore critica Mancini

Affermando le sue opinioni attraverso il suo account X, Di Giovambattista ha asserito: «Dopo aver visionato minuziosamente tutto il filmato, non ci sono dubbi: Mancini ha mentito. Egli non ha preso la prima bandiera a lui offerta. Quando il match si è concluso, Mancini ha corso verso il settore sud, facendo numerose volte riferimento a quella bandiera fino a quando l’ha ricevuta. Non solo, si è messo a sventolarla davanti alla curva, percorrendola da un capo all’altro, e non solo per 10 secondi come ho letto in giro. Ognuno può commettere errori, ciò che conta è ammetterlo con sincerità e pentimento. Mancini ha commesso un errore e le sue scuse sono sembrate più uno scherzo. Ha remato contro se stesso, avrebbe dovuto fare una figura migliore ammettendo i propri errori».

Prendere le Responsabilità delle Proprie Azioni

Secondo Di Giovambattista, il definitivo gesto di pentimento di Mancini ha solo peggiorato la situazione. Lo stesso direttore della famosa emittente radiofonica ha espresso la sua delusione, suggerendo che sarebbe stato meglio se Mancini avesse deciso di ammettere i suoi veri intenti e assumersi le responsabilità delle sue azioni. Il calcio è un gioco di verità, riprende, e non c’è spazio per le bugie.


whatsapp canale
facebook canale
PUBBLICITA

LIVE NEWS