Garlaschelli: “Mi dispiace per Anderson out. Punto tutto su Immobile”

Renzo Garlaschelli ala della Lazio del primo scudetto

A pochi giorni dalla Supercoppa contro la Juve, Renzo Garlaschelli fa il punto sulla Lazio in preparazione per questa importante gara che mette in palio il primo trofeo dell’anno. Alla fine c’è anche tempo per fare un pronostico sulla prossima Serie A.

Queste le parole di Garlaschelli ai microfoni di RadioSei: “Anderson out in Supercoppa? Keita gioca ancora per la Lazio, penso che non ci saranno problemi per la partita di domenica con la Juve. Mi dispiace per Felipe Anderson perché è un giocatore che potrebbe far fare il salto di qualità alla Lazio. Lo voglio vedere come due anni fa visto che l’anno scorso non ha fatto proprio benissimo. Punto molto su Immobile: questi sono i giocatori che possono fare la differenza”. 

Poi sui bianconeri: “La Juve quest’anno non l’ho vista, non so cosa aspettarmi. Dicono che non stia benissimo ma ha sempre giocatori davanti che possono farti male in ogni momento. Bonucci è un gran bel giocatore ma non credo che la sua cessione possa far dire che i bianconeri siano meno forti. Allegri ha cambiato qualcosa ma dobbiamo stare sempre attenti perché la Juve rimane una grandissima squadra. Loro puntano alla Champions quindi sono molto forti”. 

IL PUNTO SULLA SERIE A

Per il campionato penso che quest’anno Milan e Inter non possono fallire. Vedo molto bene anche il Napoli perché ha cambiato poco e poi la Juve perché ha vinto gli ultimi sei campionati. La Roma ha cambiato molto e ha puntato sui giovani e su Di Francesco ma penso che questa politica non paghi in termini di vittorie. E’ una squadra tutta da scoprire. Spalletti è stato accolto bene dai tifosi e dalla stampa, pensano che sia l’uomo giusto. Hanno fatto acquisti mirati non top players ma ci sarà per i primi posti. Comunque è ancora presto per parlare di posizioni: le squadre hanno cambiato molto. Dopo le prime due, tre gare potremo dare i primi giudizi”. 

METTI MI PIACE SULLA NOSTRA NUOVA PAGINA FB>>>CLICCA QUI

SEGUICI SU TWITTER>>>CLICCA QUI

LEGGI ANCHE DI VALERIO FIORI SULLA SUPERCOPPA>>>CLICCA QUI

Inline
Inline