Seguici sui Social

News

Mercato, Davide Lippi: “La Lazio cerca due centrali”

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Igli Tare direttore sportivo della Lazio
PUBBLICITA

Mancano due mesi all’apertura del mercato di gennaio, ma in casa Lazio sono già iniziate le manovre per colmare il vuoto lasciato dall’infortunio di De Vrij. A tal proposito, il procuratore Davide Lippi, ai microfoni della trasmissione ‘Goleada in TV’, in onda su Rete Oro, ha rivelato importanti novità in entrata per la sessione invernale: “La Roma? Non mi risulta cerchi un centrale. La Lazio invece interverrà pesantemente. A me risulta che i biancocelesti stiano cercando due centrali. Ne ho parlato con Tare, ma per ora non ci sono trattative reali o nomi emersi. Il derby? Non sarà facile per nessuno, perché entrambe le squadre non sono al massimo: la Roma ha tanti infortunati, mentre la Lazio ha giocato questa sera in Europa League“.


News

Gascoigne sulla Curva Nord: “La porterei con me all’Isola dei Famosi”

Pubblicato

il

Parole al miele di Paul Gascoigne sulla Curva Nord, alla vigilia della partecipazione dell’ex asso inglese all’Isola dei Famosi.

Così Gascoigne sulla Curva Nord: “La porterei con me sull’Isola, oltre a mio padre. Ho adorato quei tifosi. Quando guardo le partite della Lazio, penso sempre ai cori che mi dedicavano“. Una nuova esperienza per ‘Gazza’, dopo anni di buio: “Sono affondato e riemerso. Adesso vorrei mettermi il peggio alle spalle e trovare pace“. Poi, tornando sui tifosi biancocelesti: “Furono straordinari con me. A Roma ho trascorso tre anni e mezzo fantastici, nonostante l’infortunio. I ricordi più belli? Sicuramente il gol alla Roma nel derby. Ma anche quello al Pescara, dopo aver saltato quattro avversari“. Ricordi anche per gli ex compagni: in particolare Sclosa, Casiraghi e Signori, quelli con cui ha legato di più nella sua avventura capitolina. All’epoca sulla panchina biancoceleste c’era Dino Zoff: Gascoigne lo definisce una persona perbene, oltre che un mito del calcio. Infine, un pò a sorpresa, elogi per il ‘rivale’ sull’altra sponda del Tevere, Francesco Totti: “Un calciatore straordinario, che ha compiuto una grande impresa, un’intera carriera con una sola maglia“.

Continua a leggere