Seguici sui Social

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES


News

Beruatto: “Il sereno è tornato, ora serve continuità di risultati”. E su Cataldi…

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA


Per parlare del momento che sta attraversando la squadra di Pioli ai microfoni di Lazio Style Radio è intervenuto l’ex biancoceleste Paolo Beruatto. Queste le sue parole: “Il Carpi è una squadra che può dare fastidio, non sarà una gara facile. Rispetto a qualche tempo fa la squadra di Castori è totalmente cambiata e ora hanno capito come funziona la Serie A. La Lazio viene da un risultato importante, il successo con i nerazzurri ha ridato fiducia ai biancocelesti, adesso si deve sfruttare la serenità riconquistata e farla fruttare. Stanno lavorando bene, la squadra deve scendere in campo con un gioco aggressivo e sfruttare le ripartenze. Cataldi è giovane, sta crescendo molto, sta attraversando un anno di assestamento ma può dare molto alla squadra. Sono sicuro che tornerà a giocare a grandi livelli. Gennaio è sempre un mese particolare, il mercato e la ripresa del campionato vanno gestite, deve essere brava la società nel muoversi nel miglior modo possibile. La Lazio dovrà testare le sue ambizioni, in campionato c’è grande equilibrio, i conti si faranno più avanti ma sono fiducioso sul futuro”.

Continua a leggere
Pubblicità

News

VERSO SPEZIA LAZIO – Gyasi: “Da sabato voglio altri gol”

Avatar

Pubblicato

il



VERSO SPEZIA LAZIO – Gyasi, attaccante dei liguri, lancia la sfida ai biancocelesti in vista del match di sabato pomeriggio.

VERSO SPEZIA LAZIO – Match cui gli uomini di Vincenzo Italiano arrivano in ottima salute, alla luce di 4 risultati utili consecutivi. Proprio l’ultimo, il 2-2 contro il Cagliari, è coinciso per la punta ghanese con il primo gol in Serie A: “Mi ha reso felicissimo. – ha dichiarato a ‘Tuttosport’ – Ho dovuto affrontare un lunghissimo percorso per arrivarci, lo inseguivo da sempre e alla fine sono riuscito a realizzarlo. E’ stato il coronamento di tutti i sacrifici sostenuti e del lavoro compiuto sinora“. E adesso c’è la Lazio, ma lui non ha alcuna intenzione di fermarsi: “Quella rete è servita alla squadra e ha soddisfatto il mio orgoglio. Sia chiaro però che non mi sento per niente appagato. Anzi, spero proprio che il bello inizi adesso, a partire da sabato“. Attenta Lazio quindi: prima del match ball Champions contro il Bruges (martedì sera all’Olimpico), ci sarà un altro ostacolo da affrontare. E superare.

Continua a leggere

Articoli più letti