“Lo scorso anno sembrava che la Lazio stesse crescendo, ma con Lotito non sarà mai così”

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Lo Chef Renzi Parla della Lazio e Critica Lotito in un’intervista

In una recente intervista concessa a Ilfood.it, lo chef Renzi, noto al grande pubblico grazie alla popolarità acquisita al fianco di Cannavacciuolo, si esprime sulla Lazio, il noto club calcistico italiano. Il suo parere si conferma piuttosto aspro, con una critica mordace rivolta nei confronti di Claudio Lotito, presidente del club.

Un’anno turbolento per la Lazio

Secondo Renzi, l’anno della Lazio è stato segnato da molte delusioni. Da circolazione turbolenta si può definire la stagione del club romano, con svolte ed episodi che hanno contraddistinto un percorso non esattamente lineare. Un anno fa sembrava che vi fosse una chance di crescita e consolidamento, tuttavia, la gestione di Lotito ha perso nuovamente l’occasione.

Sarri e le sue responsabilità

Lo chef elogia Sarri, l’ex allenatore del club, che assume su di sé responsabilità che forse non gli appartengono in vita. Sarri ha dimostrato la sua integrità dimettendosi e lasciando gli ingaggi in toto. Una mossa che ha guadagnato l’ammirazione di Renzi.

Tudor, un’alternativa temporanea

Renzi enfatizza, infine, che il successore di Sarri, Tudor, potrà avere una durata che si prevede di due-tre anni, ma il quadro generale della squadra non cambierà significativamente e si ripresenteranno probabilmente gli stessi problemi. Il ciclo, insomma, sembra destinato a ripetersi senza un reale cambiamento di rotta.


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA