Acerbi torna sul tumore: “Ero consapevole di farcela”

Acerbi torna sul tumore: le parole del difensore biancoceleste durante la trasmissione di Rai 1 ‘Con il cuore, nel nome di Francesco’.

Acerbi torna sul tumore. Il difensore biancoceleste ne ha parlato durante la trasmissione di Rai 1 ‘Con il cuore, nel nome di Francesco‘. Davanti al presentatore Carlo Conti e agli altri presenti nella Piazza Inferiore della Basilica di Assisi, l’ex Sassuolo ha ripercorso le varie tappe della malattia che l’ha colpito. Dimostrando che non importa se in campo o fuori, se uno è un leone, il migliore, lo è sempre. Sia che si tratti di affrontare un avversario sul rettangolo verde o una ‘bestia’ fuori, contribuendo con il proprio esempio ad aiutare chi è nella tua stessa condizione. Queste le parole di Acerbi, espresse in un video: 

“Dopo un esame di routine prima di iniziare l’attività sportiva mi hanno trovato un tumore al testicolo sinistro e me l’hanno asportato. Dopo qualche mese me ne hanno trovato un altro e ho iniziato la chemio. L’importante è che siamo qua a raccontarlo. Ero molto forte di testa, quindi l’ho presa come viene viene, consapevole di farcela. La preghiera è importante, fondamentale è credere in quello che dici e che fai e non fare tanto per fare. Chi c’è e chi è venuto a mancare nella mia vita, come mio padre e i miei nonni, so che stanno accanto a me e ogni giorno prego per loro. Regalo una maglietta alla trasmissione ‘Con il cuore’, con grande affetto e un grande abbraccio da parte mia”.

SEGUICI ANCHE SU TWITTER