Seguici sui Social

Articolo copertina

Lazio Luis Alberto: “Il calcio mi manca, vogliamo giocare ed essere d’aiuto”

Pubblicato

in

Lazio Luis Alberto


è pronto a rpartire e scendere nuovamente sul terreno verde, anche per aiutare tutte le famiglie che vivono grazie a questo sport

Lazio Luis Alberto manda un messaggio – Ormai la Serie A manca da circa due mesi, il campionato si è fermato a causa del che sta rallentando tutto il Mondo. Il però inizia a mancare ai calciatori che oltre a essere il loro lavoro, è anche la loro passione. Ecco un lungo messaggio dello spagnolo postato sul proprio social:

“Mi mancano molte cose: l’odore dell’erba appena tagliata, gli scherzi negli spogliatoi, la tensione prima di una partita, le sessioni video, l’adrenalina di un allenamento … Questa è la mia normalità, questa è la nostra normalità. Abbiamo passato un brutto momento nelle ultime settimane, l’intero Paese ha sofferto per questo maledetto covid-19, ma stiamo iniziando a vedere la luce alla fine del tunnel. Senza fretta, con grande cautela e anche con un po’ di paura, ma l’Italia sta lentamente tornando in attività e anche noi vogliamo farlo. Noi ci siamo! Vogliamo e dobbiamo tornare al lavoro, non solo per a noi calciatori, ma perché ci sono molti addetti e lavoratori che dipendono dal calcio. Dipendenti con famiglie che ora sono senza stipendio e che devono tornare alla normalità. Non vogliamo essere responsabili di ulteriori tagli o licenziamenti. Vogliamo essere d’aiuto per la riapertura del Paese e far emozionare di nuovo i nostri tifosi, per far tornare quella la passione e quella gioia che hanno dentro. Ecco a cosa serve il calcio: ad unirci. Siamo pronti per tornare”.

View this post on Instagram

Mi mancano molte cose: l'odore dell'erba appena tagliata, gli scherzi negli spogliatoi, la tensione prima di una partita, le sessioni video, l'adrenalina di un allenamento … Questa è la mia normalità, questa è la nostra normalità. Abbiamo passato un brutto momento nelle ultime settimane, l'intero Paese ha sofferto per questo maledetto covid-19, ma stiamo iniziando a vedere la luce alla fine del tunnel. Senza fretta, con grande cautela e anche con un po' di paura, ma l'Italia sta lentamente tornando in attività e anche noi vogliamo farlo. Noi ci siamo! Vogliamo e dobbiamo tornare al lavoro, non solo per a noi calciatori, ma perché ci sono molti addetti e lavoratori che dipendono dal calcio. Dipendenti con famiglie che ora sono senza stipendio e che devono tornare alla normalità. Non vogliamo essere responsabili di ulteriori tagli o licenziamenti. Vogliamo essere d'aiuto per la riapertura del Paese e far emozionare di nuovo i nostri tifosi, per far tornare quella la passione e quella gioia che hanno dentro. Ecco a cosa serve il calcio: ad unirci. Siamo pronti per tornare.

A post shared by 10_luisalberto (@10_luisalberto) on

LAZIO Inzaghi per sempre. Lotito propone il rinnovo

LAZIO Diaconale ricoverato in ospedale

Continua a leggere
Pubblicità

Articolo copertina

ULTIM’ORA – Lotito annuncia altri colpi di mercato

Pubblicato

in

Lotito


Lotito annuncia altri colpi di mercato: il presidente della ha parlato degli obiettivi della squadra e del rafforzamento dell’organico.

Il presidente Lotito ha partecipato alla presentazione della squadra femminile della Lazio di scena alla Rinascente. Il patron è stato intervistato e ha parlato del team maschile in questi termini: “Cercheremo di fare il meglio possibile. Nel esistono anche dei fattori imponderabili, non giochiamo da soli. L’anno scorso potevamo aspirare a qualcosa di più, però ci siamo accontentati di ciò che è arrivato. Quest’anno abbiamo l’esperienza maturata nello scorso torneo e stiamo cercando di integrare l’organico in grado di dare un valore aggiunto. Mercato? Abbiamo preso un centrocampista (Escalante, ndr), un portiere (Reina, ndr), un attaccante (Muriqi, ndr) e un esterno (Fares, ndr) e vedrete che arriverà pure qualcos’altro. Obiettivi della Lazio? Non vendo sogni ma solide realtà. Il mio compito è mettere la squadra nelle condizioni di fare il meglio ma sul campo non ci vado io”. 

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?