Seguici sui Social

News

CALCIOMERCATO LAZIO Per David Silva manca solo l’ufficialità: incontro con il fratello

Pubblicato

in

CALCIOMERCATO LAZIO Luis Alberto si trasforma Ds


CALCIOMERCATO LAZIO Per David Silva sembrerebbe tutto concluso. Lo spagnolo dopo la partita contro il Real diventerà biancoceleste

CALCIOMERCATO LAZIO Per David Silva – Nella serata di ieri, appena arrivata la notizia certa della partecipazione in Champions da parte della Lazio, è andata in scena una cena tra Tare, Lotito e l’agente/Fratello dello spagnolo. I biancocelesti pur di averlo il prossimo anno, hanno deciso di aumentare la propria offerta raggiungendo i 4 milioni d’ingaggio, compresi bonus per 2 anni con opzione per il terzo. Inoltre, è stato messo a disposizione un jet privato e un’autista personale; avrà anche l’opportunità di scegliere una casa al centro di Roma.

SCELTA

David Silva è contento anche di trovare alcuni giocatori spagnoli, oltre al suo amico Luis Alberto, avrebbe chiesto di poter parlare in spagnolo, almeno per il momento. Anche la moglie è felice di vivere a Roma, ha spinto il 34enne ad accettare l’offerta entusiasta di poter vivere in una città bella come quella romana. Un’operazione molto importante per la Lazio che è riuscita ad allontanare anche qualche offerta dall’Europa, con l’Inter che ha provato a inserirsi ma senza successo. La fumata bianca, potrebbe arrivare già stasera al termine della partita di Champions League tra Manchester City e Real Madrid (lo spagnolo è ancora impegnato in questa competizione). Anche il padre ha confermato la trattativa, la Lazio sta per piazzare il primo colpo Champions.

News

Riapertura stadi – Gravina: “1000 persone sono poche”

Pubblicato

in



Riapertura stadi – Per le prossime partite di Serie A, saranno 1000 gli spettatori che potranno recarsi presso gli impianti sportivi

Riapertura stadi – In questo senso, nella giornata di oggi si è espresso il Presidente della Figc Gabriele Gravina: “C’è un’esigenza generale del nostro Paese, quella di tornare alla normalità. Vogliamo tutti riprendere la cadenza della nostra vita in tutti i settori. È necessario tornare a coltivare le nostre passioni. Non c’è nulla ancora di graduale, 1000 spettatori sono pochi, ma è comunque importante ripartire, anche in B e C. Il calcio ha dimostrato grande responsabilità e con i comportamenti ha anche dimostrato di meritare fiducia. Vogliamo riaprire gli stadi a più gente. Durante alcune amichevoli estive si sono fatti passi avanti. La gradualità deve essere proporzionale, altrimenti ci sarebbero tanti problemi, anche nelle serie minori. Il rispetto del distanziamento sociale è fondamentale. Il protocollo sui tamponi? Penso che il Cts ci darà ragione, mi auguro che in settimana la situazione possa sbloccarsi e si possa allentare la presa”. Così Gravina ai microfoni di Radio Anch’io Sport.

Continua a leggere

Articoli più letti

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?