Seguici sui Social
PUBBLICITA

Arabic AR Chinese (Simplified) ZH-CN English EN French FR Italian IT Russian RU Spanish ES


News

Lazio Muriqi promette: “Datemi del tempo e avrete i miei gol”

Avatar

Pubblicato

il

PUBBLICITA


ieri ha segnato con la sua anche se alla fine, è arrivata comunque la sconfitta contro l’Albania

Lazio Muriqi dopo essere rimasto ad asciutto per molto tempo con la sua Nazionale del , ieri è riuscito a segnare dal dischetto, la rete però, non è servita ma è stato comunque contento di tornare al . Al termine della partita, ha parlato ai cronisti locali.

LE SUE PAROLE

“Era un anno che non segnavo con il Kosovo, finalmente sono tornato al gol. Il risultato? Non era importante né per noi né tanto meno per l’Albania. E’ sempre bello tornare qui, mi emoziono ogni volta perché qui ho vissuto e ripenso al mio passato. La reputo una partita tra fratelli. Sono molto felice, sono tornato e ora voglio continuare così, dando il meglio di me nei prossimi match”.

LAZIO

“Ora mi sento bene. Diciamo che non ho vissuto dei bei momenti, sono stati mesi difficili a livello psicologico, però la pressione non c’entra niente, anzi, quella ti fa dare sempre di più. Non sono riuscito ad allenarmi, ho perso tutto il ritiro con il Fenerbache e poi con la Lazio perché ho subito un infortunio e poi è arrivato il Covid. Ora mi sento bene, però devo abituarmi all’Italia, alla nuova lingua e soprattutto abituarmi alla nuova cultura, qui è completamente diversa da com’ero abituato. Mi serve solo del tempo e poi arriveranno anche i miei gol anche se, sono sempre più importanti i risultati”.

Lazio Lulic ci siamo: il capitano sta per tornare, a fine mese

Tamponi Lazio, anche Cruciani ci va cauto

Continua a leggere
Pubblicità

News

LAZIO ZENIT INZAGHI: “Raggiungiamo gli ottavi prima possibile”

Avatar

Pubblicato

il



Zenit Inzaghi gongola per la prestazione dei suoi: ottima gara dei biancocelesti con un piede e mezzo agli ottavi di finale di Champions.

Inzaghi a Sky: “Abbiamo fatto un’ottima partita, i ragazzi sono stati straordinari. Manca un punto per la qualificazione: proveremo a prenderlo a Dortmund nella prossima sfida. Il traguardo degli ottavi manca da troppo tempo: dobbiamo fare risultato prima possibile. Zenit? Avversario non banale, soprattutto in avanti. I loro attaccanti sono fortissimi: noi siamo stati in grado di proteggerci bene soprattutto con i nostri attaccanti. I miei ragazzi mi stanno dando grandi soddisfazioni: sono stati bravi tutti da Immobile a Correa. Un plauso ai 5 subentrati che hanno fatto un’ottima partita. Dortmund? Sarà un match impegnativo da affrontare nel migliore dei modi ma prima pensiamo all’Udinese, una gara molto ostica”.

Continua a leggere

Articoli più letti