Luis Alberto : “Io gioco per la squadra non contro, si parla di Siviglia, ma la Lazio è casa mia”

Luis Alberto tra i protagonisti indiscussi della roboante vittoria per 4-2 contro gli olandesi del Feyenoord. Lo spagnolo andato a segno dopo una astinenza europea che durava anni, ai microfoni […]

Luis Alberto tra i protagonisti indiscussi della roboante vittoria per 4-2 contro gli olandesi del Feyenoord. Lo spagnolo andato a segno dopo una astinenza europea che durava anni, ai microfoni di Sky Sport ha commentato la gara e si è tolto anche qualche sassolino dalla scarpa.

LUIS ALBERTO DOPO LAZIO FEYENOORD

Vedo la squadra in crescita. Abbiamo giocato sei partite a livello alto, anche contro il Napoli i primi venticinque minuti abbiamo giocato a un livello ottimo, poi loro sono forti e hanno preso la partita in mano. Oggi abbiamo fatto una grande prestazione, giocato un ottimo primo tempo, potevamo stare cinque o sei a zero già subito, è quello che ci è mancato contro la Samp“.

SUL MERCATO

Ho sentito voci intorno a me. Io voglio giocare dall’inizio. Da tanto tempo quando si vince vinciamo tutti, quando si perde è colpa di Luis Alberto. Sono stanco di questa cosa, io gioco per la squadra, non contro. Si parla sempre di Siviglia, io non ho mai fatto nomi, io sto bene qua a casa mia che è la Lazio. Voglio bene a tutti, come molti vogliono bene a me. Io ringrazio tutti, sono felice qua, è casa per me, ho parlato anche con Sarri. Io sono diverso per caratteristiche ad altri giocatori, il tecnico mi chiede di far palla“.

SEGUICI SU TWITTER

SARRI RISPONDE ALLA PROCURA FEDERALE

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

ULTIME NOTIZIE