News

RITIRO LAZIO PARLA DIABOLIK: “I giocatori devono dare tutto in campo”

Irriducibili a Lazio Cittadella

Ritiro Lazio parla Diabolik: i biancocelesti devono reagire dopo le prove opache contro Apollon e Chievo. Questo il pensiero che arriva anche dalla parte più calda dello stadio: la Curva Nord.

Ritiro Lazio parla Diabolik alias Fabrizio Piscitelli alla Voce della Nord: “Voglio che i giocatori della Lazio diano tutto in campo. Milinkovic ieri ha detto di essere distratto dal mercato, è inaccettabile questo. La nostra rabbia è preventiva: noi non vogliamo sfiorare l’obiettivo come l’anno scorso. Quest’anno stiamo regalando punti, le ultime tre partite andavano vinte. Ritiro punitivo? Non mi sembra una punizione giocare a pallone dentro un centro sportivo. Spero che arriverà una bella vittoria sabato sera con la Sampdoria per voltare pagina. Arriveranno le partite in cui gli arbitri ci penalizzeranno. Dobbiamo arrivare terzi o quarti, perché la Lazio ha il potenziale per farlo. Sabato dovremo essere in tanti a sostenere la nostra Lazio. Non andremo allo stadio per contestare la squadra ma per vedere se i giocatori reagiranno. Dobbiamo far tirare fuori gli attributi a questi ragazzi, noto un appiattimento generale che non mi piace”.

SEGUICI SU TWITTER

NICCHI SI SCUSA CON LA ROMA PER IL VAR MA CON LA LAZIO NO

CONTENUTI SPONSORIZZATI