CHIEVO LAZIO Lulic amaro: “Non si gioca solo 45 minuti. Impariamo da Pellissier”

Un pareggio che fa perdere il quarto posto ai biancocelesti. Al termine di Chievo Lazio il capitano Senad Lulic analizza il pareggio

Chievo Lazio Lulic ai microfoni di Lazio Style Radio: “Nel primo tempo non siamo scesi in campo. Nel secondo tempo abbiamo visto un’altra Lazio, una squadra che ha giocato insieme e che ha giocato a calcio. Noi però non possiamo regalare 45 minuti all’avversario. Ora è importante guardare avanti e giocare con la voglia di vincere, come abbiamo fatto oggi nella ripresa. L’approccio sbagliato? Non so cosa pensa ogni calciatore prima del match. Io dico solo che bisogna avere sempre la concentrazione, contro chiunque si giochi. Nella ripresa abbiamo reagito, ma non si può giocare solo un tempo. Tutte le partite sono difficili da affrontare e bisogna smetterla di non pensare in questa maniera. Nella prossima partita speriamo di giocare come il secondo tempo di questa sera. Il Chievo? Aveva una voglia pazzesca, così come Pellissier che aveva una grande cattiveria ed è sceso in campo motivato”.

LEGGI LE PAGELLE DI CHIEVO LAZIO

Da non perdere

Iscriviti alla Newsletter

Per le ultime notizie sulla Lazio iscriviti alla newsletter. E' GRATIS

Le altre notizie sulla Lazio

NEWS DI OGGI