Seguici sui Social

News

Parma D’Aversa punge Inzaghi: “E’ uno dei migliori, però ora fa lo gnorri”

Pubblicato

il

D'Aversa
PUBBLICITA

Parma D’Aversa punge Inzaghi – Il tecnico ha parlato del mister piacentino mettendolo sul podio dei migliori allenatori

Parma D’Aversa punge Inzaghi – L’allenatore del Parma, è intervenuto in questo momento di difficoltà per parlare di calcio e ha nominato anche la Lazio e Inzaghi. Ancora non gli è andata giù la partita tra Parma-Lazio, reo secondo lui, di aver subito un’ingiustizia con il rigore non concesso all’ultimo minuto, ecco le sue parole:

Sarri ancora si deve ambientare del tutto, ha bisogno ancora di un po’ di tempo, anche se ricordiamo che è pur sempre primo in classifica e agli ottavi di Champions. Anche Conte però sta facendo un ottimo lavoro nonostante tra la sua be la Juventus in questo momento ci sia un distacco di punti. La Lazio invece è riuscita a mettere i bianconeri in apprensione, li tiene sempre tesi, merito soprattutto di Inzaghi. In questo momento tutti noi più che sul calcio, abbiamo le testa e gli occhi su altre problematiche, certo ci manca però dobbiamo stare attenti ad altro. Chi metto sul podio come allenatori? Al terzo posto Liverani, mentre primo e secondo posto Gasperini e Inzaghi, entrambi stanno portando due squadre che in questi anni a fare cose straordinarie che non erano assolutamente abituate a quelle posizioni. Stanno lavorando benissimo con le rose che hanno a disposizione”.

“Pochi fa abbiamo fatto l’ultima chiamata, ci sentiamo spesso telefonicamente. Ognuno ovviamente cerca di fare i propri interessi, ma quello che è accaduto in quella partita, penso sia sugli occhi di tutti. Poi in conferenza stampa ha fatto lo “gnorri” è diventato bravo in questo”.

Inzaghi chiama i giocatori per tenerli concentrati e motivati


Pubblicità

News

Lazio: prove tattiche in vista della Fiorentina, assente Milinkovic

Pubblicato

il


Oggi la Lazio si è ritrovata a Formello per sostenere la prima seduta tattica in vista della Fiorentina. Ancora assente Milinkovic-Savic

Alla seduta ha preso interamente parte Luiz Felipe, che ha lavorato in gruppo e disputato anche la prima partitella dopo l’infortunio e il successivo intervento alla caviglia. Il brasiliano sta gradualmente aumentando l’intensità degli allenamenti per tornare disponibile in vista del rush finale in campionato. Per lui possibile convocazione già sabato contro la Fiorentina. Nel caso in cui non dovesse farcela, il classe ’97 sarà quasi certamente a disposizione per le ultime 3 gare della stagione.

MILINKOVIC ANCORA ASSENTE

A Formello ancora assente Milinkovic-Savic, rimasto a riposo saltando il secondo allenamento consecutivo. Felipe Caicedo ha lavorato a parte e proverà a stringere i denti, mentre Escalante ha svolto una seduta differenziata e potrebbe presto tornare a disposizione. In difesa, dove dovrebbe essere confermato Marusic, tornerà Francesco Acerbi che ha scontato il turno squalifica. Sulla sinistra, complice la squalifica di Fares, dovrebbe essere riproposto (per la terza gara di fila) titolare Senad Lulic.

Continua a leggere

Articoli più letti