Seguici sui Social

Articolo copertina

Sampdoria Lazio 3 0 – In balìa delle onde…

PUBBLICITA

Pubblicato

il

Sampdoria Lazio 3-0
PUBBLICITA

Ecco le pagelle di Sampdoria Lazio 3-0

Ecco le pagelle di Sampdoria Lazio 3-0

  • Strakosha 6 – Tre goal subiti senza colpe particolari. Al 81′ salva la Lazio dal baratro della quarta rete.
  • Patric 5 – Prima del tre a zero era stato il migliore del pacchetto difensivo. Però poi quella leggerezza ha di fatto chiuso l’incontro.
  • Acerbi 5,5 – Un unico, fatale, errore durante la prima frazione di gioco. Sul cross di Augello lascia l’uomo per intervenire sul primo palo.
  • Hoedt 5,5 – Dopo tre anni torna a vestire la maglia della Lazio. Al 17′ il suo primo intervento della stagione: duro e puntuale. Lo è meno in occasione del goal blucerchiato, quando anziché marcare l’uomo, segue la traiettoria della palla. Dal 58′ Vavro 5,5 – Il difensore più costoso dell’era Lotito non convince nemmeno in questa mezz’ora di gioco.
  • Parolo 5,5 – Giocatore tuttofare, oggi gioca ala destra. L’ammonizione subita dopo solo dieci minuti non lo condiziona affatto, però non marca Augello sul primo goal della Samp. Dal 46′ Marusic 5 – Buttato nella mischia ancora non al top della condizione, si vede pochissimo.
  • Milinkovic 6 – Lotta contro Thorsby che è un avversario ostico. Sempre generoso ma nella ripresa cala di tono.
  • Leiva 5 – Soffre l’aggressività di Ekdal e Thorsby. Strano per uno come lui. Dal 76′ Cataldi s.v.
  • Luis Alberto 5 – Stretto nella morsa dei centrali doriani, non riesce a illuminare il gioco dei capitolini.
  • D. Anderson 4,5 – Soffre l’esordio. Primo tempo sottotono. Subito sostituito. Dal 46′ Fares 5,5 – Sicuramente meglio del compagno sostituito, però anche lui non cambia nulla.
  • Correa 5,5 – Dopo lo storico goal con l’Argentina, oggi parte titolare. Al 18′ ritarda il tiro a tu per tu con Audero. Ci prova anche al 70′ ma la palla sfiora il palo.
  • Caicedo 5 – Ci prova al 42′, ma il suo rasoterra lambisce il palo basso. Anche nella ripresa (52′) temporeggia troppo e perde e spreca la palla del due a uno. Dal 58′ Muriqi 6 – Non male per essere la prima partita con la maglia della Lazio. Certo, ci si aspettava un gol o un guizzo decisivo ma è ancora presto per giudicarlo.
  Conferenza stampa, Inzaghi: "Sinisa è un amico oltre che un grande allenatore"

 


Articolo copertina

Juventus Lazio – Orario, probabili formazioni e dove vederla

Pubblicato

il

Juventus Lazio – In attesa di capire se verrà recuperata la gara contro il Torino, i biancocelesti sono attesi dal big match dello Stadium

I biancocelesti, reduci dal pesante k.o. contro il Bayern in Champions e dalla sconfitta di Bologna in campionato, attendono ancora ulteriori risvolti circa il match contro il Torino. La sfida, inizialmente prevista per martedì 2 marzo, non è stata disputata a seguito della decisione della Asl piemontese di vietare la trasferta al club granata. Allo stato attuale è stato assegnato il 3-0 a tavolino alla Lazio ma non è escluso che, sula scia di Juve Napoli, la partita venga recuperata più avanti. Intanto è già tempo di rituffarsi pienamente sul calcio giocato: sabato alle 20.45, allo Stadium, gli uomini di Inzaghi affronteranno la Juventus nell’anticipo serale della 26esima giornata. Il match verrà trasmesso in esclusiva su Dazn. Di seguito le probabili formazioni:

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Demiral, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Bernardeschi; Ramsey; Kulusevski, Cristiano Ronaldo.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Immobile, Correa.

Continua a leggere