Lazio in Europa League, cambiano le regole della competizione

Lazio in Europa League

La Lazio in Europa League grazie al sesto posto in Serie A. Cambiate le regole della competizione

Con la nascita della Conference League, la prossima Europa League subirà dei cambiamenti per quanto riguarda il format e il regolamento. Infatti calerà il numero di squadre che prenderà parte da settembre in poi. Ciò non toglie e non farà venire l’importanza della manifestazione e il blasone dei club patecipanti. Per la Lazio in Europa League, che sarà testa di serie, sarà un nuovo banco di prova con la speranza di portare a casa il trofeo per la prima volta.

IL NUOVO FORMAT

Europa League

La nuova Europa League prevede 32 squadre, invece dei 48 dell’attuale edizione, divise in 8 gironi da 4 squadre. Si qualificheranno agli ottavi le prime classificate di ogni girone. Le seconde classificate dovranno giocare una sorta di sedicesimo di finale/spareggio contro le terze qualificate del girone di Champions League. Le terze classificate di Europa League andranno a disputare lo spareggio con le seconde classificate di Conference League. Tutte le partite verranno disputate il giovedi negli orari 18.45 e 21.00.

LE DATE E LA FINALE A SIVIGLIA

La fase a gironi, quella che interesserà alla Lazio, inizierà il 16 settembre. Le altre date della fase a gironi saranno: 30 settembre, 21 ottobre, 4 novembre, 25 novembre, 9 dicembre. Spareggi 14 e 24 febbraio, ottavi 10 e 17 marzo, quarti 7 e 14 aprile. Le semifinali si disputeranno il 28 aprile e il 5 maggio. La finalissima al Ramon Sanchez-Pizjuan si disputerà il 18 maggio.

MERCOLEDI’ L’INCONTRO LOTITO INZAGHI, LEGGI LE ULTIME INDISCREZIONI