Lazio Luis alberto

Attenta Lazio: Luis Alberto nel mirino della Premier League

Luis Alberto nel mirino della Premier League: un club del massimo campionato inglese sarebbe fortemente interessato al numero 10 biancoceleste.

Luis Alberto nel mirino della Premier League. Non è per niente strano che lo spagnolo goda della stima di molti. Se l’è conquistata piano piano, grazie a prestazioni sempre più di livello, partita dopo partita. L’ultima in ordine di tempo quella sfornata nel derby: pur non essendo riuscito a bucare la rete giallorossa, ha infatti fornito ad Immobile la palla che, servita poi a Felipe Anderson, ha messo in ghiaccio il trionfale risultato finale. Un gioiello che va ad impreziosire ulteriormente lo scrigno con cui da tempo ormai sta deliziando i tifosi della Lazio. Ma non solo, almeno a sentire le ultime indiscrezioni di radiomercato. Sembra infatti che anche dall’Inghilterra ne stiano (ancora una volta) attenzionando il profilo.

Che da quelle parti hanno già avuto modo di assaggiare, seppur per breve tempo: il trequartista ha infatti militato nelle file del Liverpool. Un’esperienza, condivisa con l’attuale compagno Leiva, cui l’allora giovanissimo mise fine dopo appena un anno, complice la concorrenza di campioni del calibro di Gerrard e Coutinho. Adesso però è un giocatore diverso, più maturo, e nella terra d’Albione ritengono quindi giunto il tempo di un suo ritorno. Non nei Reds, ma nel Leicester: il cui allenatore è quel Brendan Rodgers che gli faceva da mentore già a Liverpool. E che, in questi anni, non ha mai smesso di seguirne l’evoluzione, con il sogno di poterlo un giorno riavere con sè.

Sarebbe stato proprio lui ad avanzarne la candidatura presso i dirigenti del club: l’idea del tecnico è infatti quella di aggiungerlo a Maddison e Tielemans per formare un centrocampo da sogno o quasi. Dal canto suo, Luis Alberto ne ricambia la stima, come da lui stesso confermato tempo fa ad un programma spagnola. In quell’occasione, il numero 10 affermò di essere andato al Liverpool proprio dopo aver saputo di essere stato richiesto da Rodgers. Il matrimonio poi, come noto, non è andato bene. Ma, come canta Antonello Venditti, “certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano”. Non è detto dunque che i due non vogliano riscattare quell’esperienza negativa riprovandoci. Ovviamente, Lotito permettendo.

SARRI-LEGA CALCIO, E’ SCONTRO