Caso Luis Alberto – Lotito, Sarri e compagni furiosi con lo spagnolo

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Caso Luis Alberto, la Lazio non ci sta. Tra società e squadra, nessuno ha gradito gli ultimi atteggiamenti dello spagnolo. Ultima la decisione di non prendere parte alla spedizione a Birmingham, dove stasera gli uomini di Sarri affronteranno in amichevole l’Aston Villa. Il che avrebbe fatto infuriare non poco lo stesso tecnico, oltre al presidente Lotito.

PUBBLICITA

Proprio quest’ultimo, a Il Messaggero, ha manifestato tutta la sua disapprovazione. “Deve chiedere scusa – ha tuonato – e non so se basta adesso“. Nonostante il lavoro di Fabiani per provare a ricucire, si prospettano quindi provvedimenti. Probabilmente una multa e qualche partita guardata dalla panchina.

Anche l’addio non è da escludere, anche se di difficile realizzazione, visti i tempi ristretti per trovargli una nuova sistemazione e poi sostituirlo. Quel che è certo è che questa situazione inciderà sul rinnovo, su cui la Lazio sta lavorando con gli agenti. I quali lo ritengono la causa principale del nervosismo del loro assistito.

L’accordo è stato trovato. Cosa aspetta Lotito a ratificarlo?“, hanno detto ieri. Ma questo malumore del numero 10 di certo non avvicina il momento. Anzi, rischia di allontanarlo ulteriormente. Possibile infatti che la società si mostri inflessibile, anche per rispetto degli altri membri della squadra. Soprattutto di quelli che attendono anch’essi il rinnovo promesso.

A questo proposito, pare che anche ai compagni e a Sarri non sia andata giù la marcata visita prima della partita. Il tecnico in particolare, secondo quanto riporta sempre Il Messaggero, si sarebbe sentito tradito dopo averlo coccolato in ritiro, tanto da dargli la fascia di vice capitano.


facebook
PUBBLICITA

LIVE NEWS